10 bugie più comuni utilizzate dalle donne

da , il

    Donne e bugie

    Quali sono le 10 bugie più comuni utilizzate dalle donne in genere? Secondo una ricerca intitolata Top 10 des mensonges les plus courants chez les femmes, realizzata appositamente per il sito MyCelebrityFashion.co.uk, infatti, le donne vengono descritte come delle bugiarde patentate. La realtà dei fatti viene spesso manipolata, modificata, cambiata, secondo i loro gusti. Si va dal colore dei capelli, all’età, ai segreti del sesso. E tutto solo per apparire più interessanti al possibile partner di turno.

    Su cosa si concentrano le bugie delle donne? Un po’ su tutto a dire il vero, dal classico anno di nascita fino ai motivi che hanno portato alla rottura con il precedente partner. Vediamo la classifica completa:

    1. Il colore dei capelli. Il 5% delle donne che dichiara di avere un colore di capelli naturali in realtà sta mentendo. Attenzione, però, questa bugia è facile da scoprire, basta guardare bene la ricrescita dei capelli sul cuoio capelluto.
    2. La taglia del reggiseno. Il seno è una delle parti del corpo femminile maggiormente apprezzato dagli uomini. Il 9% delle donne mente sulla sua taglia, non tanto modificandola numericamente, quanto indossando bra e push up da brivido. Prima o poi tutti i nodi verranno al pettine, sappiatelo.
    3. Il peso. Gli standard di bellezza della nostra società che si basa prevalentemente sulle apparenz,e sono molto restrittivi e possono anche causare ansia e disagio alle signore. Il 12% ha dichiarato di mentire circa il proprio peso.
    4. Il tradimento. Pochissime donne dichiarano al partner attuale di aver tradito il precedente.
    5. L’età. L’età a una donna non si chiede, e basta. Ad ogni modo le ragazze più giovani tendono a ‘invecchiarsi’, mentre le donne più mature provano a togliersi qualche lustro dai conteggi.
    6. La situazione finanziaria. Una donna su quattro, ovvero il 25%, mente sulla sua situazione finanziaria, e più specificamente sullo stipendio. Nella maggior parte dei casi si sottostima il reddito per non offendere o ferire nell’orgoglio il partner.
    7. Il lavoro. Nella nostra società dove il successo e la realizzazione personale si manifesta attraverso il lavoro, è naturale che il 28% delle donne ammetta di mentire a proposito del proprio lavoro, proprio perché la situazione occupazionale è spesso sinonimo di successo, ambizione e riflette un aspetto della personalità.
    8. Il costo del guardaroba. IL 33% delle donne riduce il prezzo dei propri vestiti quando parla con gli uomini. L’intento è quello di non apparire superficiali e spendaccione, anche se vestite all’ultima moda e con outfit firmati all’ultimo grido.
    9. I motivi della rottura con l’ex. Il 38% di donne non ama parlare della rottura con l’ex davanti al nuovo compagno, perchè non amano ammettere i fallimenti precedenti. Nessun problema, però. Anche noi pensiamo che sia meglio confidarli alle amiche questi dettagli, e stare sempre alla larga da una certa categoria di uomini.
    10. Il numero di partner. Più di una donna su due, ovvero il 52%, ammette di ridimensionare il numero dei partner avuti. In genere i motivi sono due, dare un’immagine rispettabile di se stesse e manifestare umiltà nei confronti del partner attuale.