10 cose da imparare dagli uomini

da , il

    cose-da-imparare-dagli-uomini

    10 cose da imparare dagli uomini. Le manie di perfezionismo femminili sono nemiche per eccellenza della felicità personale e coniugale. Ma noi siamo fatte così, pensiamo troppo con conseguente dispendio di energie, rinunciamo ai nostri desideri per non scontentare l’amato, ce la prendiamo per i calzini dimenticati sul pavimento ma anziché lasciarli al loro posto prontamente li raccogliamo, sbraitiamo tanto contro i maschietti ma finiamo sempre per perdonarli… e magari pure servirli. Insomma, è ora di darci un taglio con le abitudini malsane che inficiano la nostra salute fisica e psicologica. Ma in che modo? Ovviamente ispirandoci proprio a loro, i maschi!

    Non pensare, agire

    Anziché arrovellarci il cervello nel tentativo di comprendere perché si sia comportato in un certo modo, perché sia così menefreghista, perché non ci capisca, chiediamoglielo. Non girare intorno al problema, sii diretta, arriva subito al dunque. Molti dei tuoi dubbi si dissiperanno come per magia.

    Pensare a se stessi

    Difficilmente gli uomini rinunciano a se stessi per la loro donna animati come sono da un sano egoismo che li salvaguardia da situazioni relazionali ad alto rischio. E’ un atteggiamento da cui trarre ispirazione per non ritrovarti invischiata nella classica sindrome della crocerossina.

    Fare una cosa e farla bene

    Noi donne siamo abituate a fare mille cose alla volta complice il fatto che nessuno ci aiuta. Mentre cambiamo il pannolino prepariamo il biberon, mentre stendiamo i panni diamo un’occhiata alla posta, mentre facciamo l’amore pensiamo alla cena. L’accavallarsi di faccende ci rende spesso inconcludenti, ne combiniamo talmente tante in poco tempo che rischiamo di perderci per strada dimenticando qualcosa. Gli uomini invece si concentrano su un solo obiettivo, ragione per la quale riescono meglio. Impara da loro, perlomeno durante i momenti intimi, ne gioverà il tuo rapporto.

    Stare in silenzio

    Quando ci arrabbiamo nessuno può fermarci, pretendiamo l’ultima parola e scioriniamo un mare di buone ragioni pur di avere ragione. I maschi, al contrario, utilizzano la tattica del silenzio, ignorandoci. L’indifferenza è un’arma sottile che fa imbestialire più di un rimprovero arrivando al dunque con minor dispendio di energie.

    Non concentrarsi sui difetti del partner

    Gli uomini giudicano eccome ma nella loro quotidianità preferiscono concentrarsi su altro, evitando di sovraccaricarsi di rabbia e risentimento. Noi donne, al contrario, spendiamo il nostro tempo pensando ai loro difetti, da sole o in compagnia. Il risultato, un litigio assicurato che di tanto in tanto farà anche bene alla coppia purché non nasca dal nulla. Suvvia, non esistono solo loro, c’è molto altro su cui riflettere.

    Affrontare i problemi man mano che si presentano

    Il rapporto di coppia perfetto non esiste e mai esisterà, il solo modo per vivere la relazione serenamente è prenderla come viene, senza troppe paranoie, senza troppe aspettative, senza troppi perché. I maschi in questo sono maestri, affrontano i problemi man mano che si presentano.

    Comunicare evitando i doppi sensi

    I maschi ci rimproverano spesso di non essere chiare e in effetti noi donne pretendiamo, consciamente o meno, che ogni nostra parola venga interpretata in modo corretto anche quando il discorso è chiaramente incomprensibile. Poi ci lamentiamo che non ci capiscono, come biasimarli!

    Essere un po’ menefreghisti

    Inutile lamentarsi per i calzini dimenticati sul pavimento se poi siamo le prime a raccoglierli, i rimproveri non serviranno a nulla, bisogna resistere alla tentazione di intervenire. Gli uomini non si sognano nemmeno di fare qualcosa al posto nostro, non è affar loro! Di tanto in tanto imita questo sano menefreghismo.

    Porsi obiettivi realistici

    Non solo nella vita di tutti i giorni ma anche in coppia è importante porsi obiettivi realistici, rinunciando per esempio all’idea di poter trasformare il proprio uomo in un intellettuale quando a malapena conosce la grammatica.

    Prendersi i propri spazi senza chiedere

    Siamo delle esperte nel procrastinare all’infinito le nostre necessità pur di venire incontro a quelle del partner. Un atteggiamento assolutamente sbagliato perché ognuno di noi, anche in coppia, ha il sacrosanto diritto di avere degli spazi per se stesso. Gli uomini non li chiedono, se li prendono. Fai lo stesso, non te ne pentirai.