10 modi per andare d’accordo con la suocera

Eh, si ragazze…l’amore è anche questo, ovvero tentare di piacere alla suocera! Ecco allora 10 modi per andarci d'accordo.

da , il

    Andare d accordo con la suocera

    10 modi per andare d’accordo con la suocera. Spesso proiettiamo su questa figura tutti i difetti più terribili, ma in realtà dobbiamo sempre pensare che si tratta di una donna e di una mamma come tante al mondo. Per non vivere con imbarazzo il momento dell’incontro con i genitori del nuovo fidanzato, o per non vivere male l’ennesimo appuntamento a pranzo con la madre di vostro marito, scopriamo 10 consigli su come andare d’accordo con la suocera. Eh, si ragazze…l’amore è anche questo, ovvero tentare di piacere alla madre del vostro fidanzato, o marito. Ricordate però che vostra suocera non è un’arpia e non potrà che volervi bene, se vedrà che amate suo figlio!

    L’abito fa il monaco

    labito-fa-il-monaco

    Nessuno vi dice di vestirvi come la vostra vecchia zia, ma, se potete, evitate i leggings di latex (tanto di moda, ma vostra suocera potrebbe avere un mancamento..) o minigonne esagerate, da riservare alle serate in discoteca. Un abbigliamento moderato e non troppo osè vi farà accettare più volentieri.

    Essere gentili

    essere-gentili

    Niente sguardi di sufficienza o sbuffate: almeno per una sera non date l’impressione di desiderare ardentemente di trovarvi altrove! Offritevi di aiutare vostra suocera a sparecchiare la tavola, ascoltate i racconti di giovinezza della nonna e fate i complimenti al suocero per il vino scelto. Siate però sempre voi stesse, senza essere troppo accondiscendenti.

    Farle un regalino

    farle-regali

    Quando siete invitate a casa della suocera, portate qualcosa, ma senza esagerare: vanno benissimo delle paste, una bottiglia di vino o dei fiori. Non c’è bisogno di spendere una fortuna per una rarissima e ingombrante pianta che metterebbe tutti a disagio. Potete anche ricambiare l’invito!

    Definire gli spazi

    definite-gli-spazi

    Definite gli spazi, nel caso la neo suocera diventi troppo invedente, comunicatelo subito: non c’è niente di male nel mettersi a tavolino a stabilire qualche regola, soprattutto quando in una coppia arriva un figlio. L’invadenza si combatte immediatamente.

    SCOPRI QUALCHE CONSIGLIO PER AFFRONTARE LA CONOSCENZA DEI SUOCERI

    Evitare troppe confidenze

    evitare-confidenze

    E’ necessario talvolta imporsi e spiegare che c’è un confine da non superare, anche in fatto di confidenza. Ricordate sempre che lei non sarà mai una vostra amica nè confidente, e non riuscirete mai a farne un’alleata. Lei è la mamma del vostro partner e come tale sarà sempre più vicina al figlio.

    Ascoltarla in silenzio

    ascoltarla-in-silenzio

    Ogni tanto è d’obbligo ascoltarla mantenendo il silenzio anche se non si condivide nulla, o quasi, dei suoi precetti morali e dei suoi insegnamenti di vita. Vale la pena dargliela vinta, perlomeno se le sue visite sono circoscritte alla domenica o tutt’al più ai weekend.

    Farle complimenti

    farle-complimenti

    Magari il suo nuovo completo non è esattamente alla moda, magari è persino scadente, banale e di pessimo gusto, ma se lei ve lo mostra orgogliosa, fate un profondo respiro e ditele che le sta benissimo. In fondo non c’è nulla da perderci, solo da guadagnarci!

    Chiederle consigli

    chiederle-consigli

    Non c’è modo migliore per farla felice se non consultandola su ricette, pulizie e argomenti che le stanno particolarmente a cuore. Sarà orgogliosa di trasmettervi le sue conoscenze in materia e magari qualcosina la potreste anche imparare.

    GUARDA I CONSIGLI PER AFFRONTARE LA CONOSCENZA DEI SUOCERI

    Parlarle di suo figlio

    parlarle-di-suo-figlio

    Intavolare una discussione sul suo prediletto figliolo, non certo per criticarlo o lamentarvi delle sue mancanze, non potrà che farle piacere. Preparatevi a sorbirvi un’oretta o più di storielle e aneddoti sulla sua infanzia, trattenendo possibilmente gli sbadigli. Ve ne sarà sicuramente grata!

    Chiamarla

    chiamarla

    E’ dura alzare la cornetta per chiamarla ma è un gesto particolarmente gradito. Apparirete cortesi e bendisposte nei suoi confronti, d’altronde è una piccola gentilezza che costa davvero poco ma che vale davvero molto! Da fare almeno una volta a settimana!