10 motivi per non sposarsi con un uomo

Ecco 10 buoni motivi per non sposarsi con un uomo. Il matrimonio non comporta solo vantaggi, scopriamo quindi perchè desistere è meglio.

da , il

    10-motivi-per-non-sposarsi-con-un-uomo

    10 motivi per non sposarsi con un uomo. Il fatidico giorno del sì: lo si sogna fin dalla tenera età, lo si pianifica giocando con Barbie e Ken e non appena si sfiora l’adolescenza, inizia l’estenuante caccia all’abito. Il vecchio vestito di mamma, al sapore pungente di naftalina, è il primo grande amore, presto surclassato dalle nuove fiamme, Enzo Miccio docet! Finchè non si giunge all’altare, il matrimonio rimane un sogno ad occhi aperti, una missione in nome della quale tutto è lecito, un ideale che accomuna donne di ogni dove e di ogni come: grandi, piccine, alte, basse, grasse, magre, belle e brutte. Ma dopo che accade? Ecco 10 buoni motivi per mandare in fumo i sogni di una vita!

    Dovrete condividere con lui l’eternità

    La sola parola “eternità” mette una certa inquietudine. I contratti indeterminati se da un lato rassicurano, dall’altro castrano. D’altronde quando il vincolo è per sempre, non c’è spazio per i ripensamenti, vale la regola del tutto o niente. Convinte di volerlo vicino, nel bene e nel male, per sempre?

    I suoi difetti peggioreranno

    Se già da ora non tollerate i suoi piccoli difetti, attenzione, dopo il fatidico sì sono destinati a peggiorare inesorabilmente, rendendolo odioso, puzzolente, spregevole. Evitate categoricamente il prosciutto sugli occhi, non vorrete spendere una fortuna prima per l’organizzazione del matrimonio, subito dopo per un legale divorzista?

    Niente più avventure

    Se Samantha di Sex and the City è il vostro modello di riferimento, sarà il caso di riflettere scrupolosamente sul da farsi, a meno che l’opzione tradimento non rientri nel vostro piano matrimoniale. E anche se avete voglia di cambiare rotta, non è comunque il caso di contrarre matrimonio per paura della solitudine.

    Niente vacanze da single

    A meno che il vostro uomo non sia uno dei rari esemplari maschili disposti a lasciarvi partire sole solette per una meta esotica, avventurosa o semplicemente rilassante, sappiate che con l’anello al dito le vacanze da single sono bandite per sempre… ma non per lui!

    Drastica riduzione dei rapporti sessuali

    Luogo comune o triste realtà? A parlare sono le statistiche, che rilevano nella stragrande maggioranza delle coppie sposate una drastica riduzione dei rapporti sessuali… gli uomini non sono da meno. Più passa il tempo, più la situazione è destinata a peggiorare. Non prendetevi gioco dei coniugi che si lamentano della loro vita erotica, il vostro destino, dopo il fatidico sì, sarà il medesimo.

    Diventerà tirchio

    Per conquistarvi ha fatto di tutto, mostrando i suoi lati migliori, spendendo capitali pur di accontentarvi. Sappiate che l’idillio è destinato a finire: le sue tasche si restringeranno drasticamente e prima o poi potrebbe presentarvi persino il conto!

    Coglierà dettagli che prima trascurava

    Certo, ci sono uomini e uomini, ma nel periodo post-matrimoniale i maschi mutano spesso atteggiamento, divenendo improvvisamente più attenti a dettagli che prima trascuravano. Se in fase di fidanzamento, il disordine domestico era l’ultimo dei loro pensieri, dopo il fatidico sì diverrà un chiodo fisso, al pari del sesso nei primi tempi.

    Non vi ascolterà più

    Prima trascorrevate ore e ore a parlare del più e del meno, dopo sarà già tanto se vi scambierete un ciao. Il matrimonio è nemico acerrimo del dialogo, è come un mostro famelico ghiotto di conversazioni, se ne ciba voracemente, lasciandovi progressivamente senza parole.

    La sua sensibilità scemerà drasticamente

    Se la sensibilità è una delle qualità che più apprezzate in lui, sappiate che svanirà nel nulla non appena varcata la porta della chiesa. A quel punto non sarà più tenuto a fingere pur di avervi e la sua vera personalità, spesso grezza e cinica, verrà allo scoperto.

    Vi criticherà sempre più spesso

    In fase di fidanzamento gli uomini elargiscono complimenti, in fase di matrimonio regalano critiche. La pettinatura, l’abbigliamento, gli accessori, il make up, niente sembra andare loro a genio, anche se ben poco è cambiato da un tempo.