10 tipi da spiaggia da evitare [FOTO]

da , il

    10 tipi da spiaggia da evitare. Appena arriva la stagione calda sulle spiagge si riversano i classici tipi da rimorchio. Li vediamo arrivare già abbronzati i primi di giugno, in slip e con quei muscoli esagerati messi in risalto dall’olio per intensificare l’abbronzatura. Non so a voi, ma tutte le volte che li vedo non faccio che ridere. In realtà alle donne piacciono altre figure, che spesso sono un po’ un classico delle vacanze. Un esempio per tutti: l’animatore del villaggio. Lui sì, che fa conquiste. Ma il suo fascino è insidioso perché di solito non è uno da storia seria. E come lui tanti altri. Ecco allora i 10 tipi da spiaggia da tenere alla larga.

    L’animatore del villaggio

    Bisogna stare molto attente al soggetto, perché non è uno da storia da spiaggia perfetta e tantomeno duratura. Insomma, solo la Clerici è riuscita a sposarselo, altrimenti è il classico amante di una notte che ti seduce e ti abbandona.

    Il bagnino

    Poi c’è il bagnino. In spiaggia non sono il massimo, almeno in Italia. Non immaginiamoci di incontrare un tipo uscito da Baywacth anche se in piscina la fauna è decisamente migliore. Ma anche lui è un tipo da corteggiamento in spiaggia poco raccomandabile, tendenzialmente infedele.

    L’istruttore

    Gli istruttori sono quelli più fascinosi, dal maestro di tennis a quello di vela. Con loro spesso le storie decollano pure, presi dal fascino della vacanza. Rientrati in città vi renderete conto di aver accalappiato il classico sportivo. E non aggiungo altro.

    Il deejay

    E’ un seduttore nato, intrigante, mondano, molto ambito ma di certo poco affidabile. Meglio non farsi stordire dall’alcol e dal suo fascino da bad boy, hanno un effetto allucinatorio.

    Il barista

    Abile con le mani, scaltro con le parole, sa raggirare le prede a suo piacimento. Serve Mojito e altre prelibatezze alcoliche allo scopo di farvi spendere un botto e rimorchiarvi a fine serata. Nella maggior parte dei casi siete solo una delle tante, di cui farsi vanto a fine stagione.

    Il surfista

    Cavalca le onde con estrema maestria inducendo in tentazione il pensiero femminile, chissà di quali prodezze sarà capace a letto! Ma la realtà spesso delude le aspettative, potreste accorgervi prima del previsto che ci sa fare sì, ma solo sulla tavola da surf.

    L’eterno 16enne

    Ha passato da un pezzo la soglia degli enta ma continua a comportarsi come se avesse 16 anni, indossa magliette easy con scritte incomprensibili, tanto per riempire gli spazi, e la musica house lo gasa terribilmente, dandogli l’illusione di trovarsi a Ibiza. Sa scherzare, ironizza e conquista con la risata, ma è meglio eliminarlo in fretta, una volta a casa vi pregherà di concedergli ogni weekend una serata in discoteca.

    L’Attaccabottone

    Ogni scusa è buona per attaccare bottone, che libro leggi, che pc usi, dove l’hai trovato, quanto l’hai pagato, in quale store, dove vivi, che fai questa sera. Un’escalation di stratagemmi il cui scopo non è poi tanto recondito.

    Il bullo

    Tatuato, palestrato, figo, la sua ironia da quattro soldi, complice il calore estivo e i miraggi che ne conseguono, fa breccia in più di qualche cuore. Peccato che al rientro vi riempirà di messaggini zeppi di errori grammaticali che vi faranno pentire di avergli concesso una possibilità.

    Il modaiolo

    In spiaggia si presenta in boxer firmati, prima di uscire si rifà trucco, parrucco e magari, tempo permettendo ma anche no, una puntatina dall’estetista. Per non parlare della scelta dell’outfit che lo mette a dir poco in crisi, che si tratti di una semplice passeggiata sul lungomare o di una serata in discoteca. Il suo look, alla fine, gli garantisce un certo successo, ma guai ad avercelo in casa.