6 modi per capire se il tuo lui è troppo geloso

6 modi per capire se il tuo lui è troppo geloso, atteggiamenti che celano una possessività più o meno manifesta.

da , il

    6 modi per capire se il tuo lui è troppo geloso, atteggiamenti che celano una possessività più o meno manifesta e alcuni campanelli d’allarme da interpretare nel modo giusto prima che sia troppo tardi. Ci hanno abituato a credere che amore e gelosia vadano di pari passo, in realtà questo nobile sentimento spesso ha poco a che vedere con questo istinto, specialmente quanto diventa incontrollabile. Perché basta poco perché la gelosia si trasformi in ossessione e allora sono davvero guai! L’amore non giustifica tutto, tantomeno il controllo maniacale! Ma come capire se il tuo lui è troppo geloso?

    Fa le smorfie se parli al telefono con un’amica

    Le amicizie sono il bersaglio prediletto degli uomini gelosi, che cercheranno di fare piazza pulita di qualunque intruso in modo più o meno velato. Le smorfie di lui mentre voi colloquiate con lei al telefono sono un classico sintomo della gelosia.

    Scopri come tenere a freno la gelosia per salvare la relazione

    Ti controlla il cellulare

    Altro sintomo tipico, il controllo maniacale del cellulare. Sms, telefonate, mail, tutto viene passato in rassegna allo scopo di individuare eventuali tracce di tradimento. Perché il geloso è profondamente convinto che prima o poi vi coglierà in fallo.

    E’ infastidito dal tuo lavoro

    Spesso gli uomini possessivi faticano ad accettare che la partner possa ritagliarsi degli spazi personali, siano essi dedicati ad hobby o alla propria professione. In particolare detestano l’ambizione femminile.

    Scopri dove si può arrivare per amore a causa della gelosia ossessiva

    Esercita un controllo maniacale

    L’uomo geloso esercita un controllo maniacale sulla propria compagna, esigendo nei casi più eclatanti informazioni dettagliate sulla sua quotidianità. Orari di lavoro, dettagli sul menu della pausa pranzo, sulle generalità dei colleghi e via dicendo.

    Vive nel sospetto

    La gelosia patologica rende l’uomo particolarmente sospettoso, sempre pronto a cogliere segnali d’allarme e a individuare potenziali nemici, anche laddove non sussistono le prove. Un atteggiamento che peggiora col passare degli anni.

    E’ ipercritico

    Altra caratteristica del possessivo è l’essere ipercritico, un modo come un altro per esercitare il suo controllo sulla persona amata. E soprattutto un metodo infallibile per farla sentire inadeguata e renderla emotivamente dipendente.