8 buoni motivi per non innamorarsi di un compagno di classe

Scopriamo 8 buoni motivi per cui sarebbe meglio evitare di innamorarsi del proprio compagno di classe. Perché i contro sembrano superare i pro.

da , il

    compagni di classe

    Scopriamo 8 buoni motivi per non innamorarsi di un compagno di classe. E’ una relazione frequente quella tra compagni di scuola e sebbene sia osannata da tanti, ci sono anche numerosi contro. Difatti un fidanzamento simile può comportare parecchi problemi perché se all’inizio frequentarsi ogni giorno è bello e romantico, dopo può trasformarsi in una vera tortura.

    Nessuno spazio personale

    nessuno spazio personale

    All’inizio sembra un sogno potersi vedere ogni giorno ma più passa il tempo, più diventa chiaro che è anche una terribile scocciatura. Perché la passione si sa, ha bisogno di un po’ di lontananza e la simbiosi è soffocante.

    Poca privacy

    poca privacy

    Una relazione che nasce tra i banchi di scuola è visibilissima a tutti fin dagli esordi e questo aspetto può privarla di quell’intimità necessaria per muovere i primi passi. Perché se è vero che i compagni possono tornare utili in fase di corteggiamento, successivamente potrebbero rivelarsi di troppo. Soprattutto se ficcano il naso ovunque.

    Possono crearsi attriti

    litigi

    Le coppie suscitano le simpatie di alcuni, le antipatie di altri. Il problema è che se creano troppi attriti con i compagni di classe e magari persino con i professori, il clima sui banchi potrebbe degenerare e non è un bene considerato che tocca trascorrere a scuola moltissimo tempo.

    Lo stress aumenta

    stress

    Sebbene in alcuni casi le coppie vengano accettate tranquillamente dai compagni e dagli insegnanti, quando la situazione si fa ballerina a causa di qualcuno, lo stress aumenta e può ripercuotersi sul rendimento. Ovvio, se ne vale davvero la pena inutile tirarsi indietro ma è bene conoscere in anticipo le probabili insidie.

    Si rischia la competizione

    competizione

    Tra i compagni di classe si insinua spesso il mostro competizione, a volte incoraggiato dagli stessi insegnanti o dai genitori. La coppia non è da meno ma il problema è che se si insinua tra i piccioncini, è guerra.

    Si litiga in classe

    litigare in classe

    Una coppia che condivide la classe, quando ha problemi o nascono litigi, si ritrova ad affrontarli davanti a tutti perché è molto difficile rimandare quando si è così vicini. Ma i panni sporchi è bene lavarseli da soli.

    Si crea tensione

    coppia litigiosa

    Se la coppia di innamorati va d’accordo il problema potrebbe non presentarsi, ma se al contrario è una coppia litigiosa o particolarmente accesa, potrebbero crearsi tensioni che si riversano sul rendimento scolastico e sul rapporto con gli altri compagni.

    Cresce la gelosia

    gelosia

    Stare sempre insieme può paradossalmente aumentare la gelosia reciproca o di uno dei partner. Questo perché avendo l’altro sott’occhio, ogni piccolo gesto sospetto può essere interpretato in modo sbagliato, specie nei periodi di tensione o crisi.