8 tipi di relazione più frequenti

8 tipi di relazione più frequenti, storie in cui prima o poi ci imbattiamo tutte, dal primo amore al solo sesso, dalla relazione maledetta a quella senza futuro.

da , il

    8 tipi di relazione più frequenti: quella che popola ancora le nostre notti rendendoci, al mattino, nostalgiche, quella che era meglio dimenticare, quella di una notte e via, quella della prima volta. Relazioni romantiche, serie, melodrammatiche, banali o scontate, in cui tutte, o quasi, ci siamo imbattute nel corso del tempo. D’altronde sbagliando si impara, l’importante è aver imparato. Ecco allora la classifica delle relazioni più comuni, giuste e sbagliate.

    Il primo amore

    Il primo amore non si scorda mai, perché nel bene e nel male, è stato quello che ci ha introdotte nel mondo dei sentimenti. Vale la pena ricordarlo, almeno per questo.

    La storia di una notte

    Quella che si esaurisce nel giro di qualche ora, quella che definire una storia è decisamente eccessivo, quella che non si scorda per una sola, ovvia, ragione: il sesso.

    Scopri se dall’avventura di una notte può nascere l’amore

    La storia infinita

    Ovvero la tipica love story con alti e bassi continui, quella in cui lui un giorno ti dice “ti amo” e il giorno dopo non ti fila di striscio. Da esaurimento nervoso!

    La relazione senza futuro

    Quel genere di storia che ti prende terribilmente, se non fosse che lui è il classico tipo poco raccomandabile. Notti insonni a piangere e alla fine scoprire che non ne valeva la pena.

    Il colpo di fulmine

    Relazioni che iniziano con i migliori propositi, quelle in cui si bruciano le tappe nella ferma convinzione che sia quello giusto. Ma poi, ovviamente, si rivela quello sbagliato.

    La relazione amichevole

    Lui non è il vostro fidanzato ma nemmeno un semplice amico, per farla breve è un amico di letto. Finché dura dura e poi, senza rancori, ognuno per la sua strada.

    Che pacchia!

    Scopri le amicizie di letto sono pericolose

    La storia di un’estate

    E’ un classico, lo si conosce in vacanza e ci si innamora. Ma la durata dell’infatuazione ha i tempi contati, ovvero quelli del rientro alla realtà. Un bel ricordo!

    La storia via social

    Eravate fermamente convinte che a voi non sarebbe mai capitato, eppure ci siete cascate come polle. E vi è pure piaciuto per il tempo, breve, che è durato.

    Il vero amore

    Non è detto che sia già arrivato, ma chi l’ha sperimentato difficilmente se lo sarà lasciato sfuggire. E chi non avesse avuto ancora l’onore, beh, basta attendere.