Amore: come capire quando è finito

da , il

    Amore finito

    E’ una sensazione orribile che si affaccia poco a poco nella vostra mente: forse non siete più innamorate del vostro fidanzato. E una presa di coscienza devastante che spesso porta uno stato d’ansia e malessere molto forte. Accorgersi di non amare più la persona con cui magari volevate passare tutto il resto della vostra vita ha un impatto talmente forte sulla vostra esistenza che quasi molte persone preferiscono mentire a se stessi e non riconoscere questa realtà.

    A volte però è il dubbio che ci assale: magari un momento di stanchezza o di stress ci porta a pensare di non essere più innamorate. Magari invece sono proprio i sentimenti che si sono affievoliti ma non riusciamo a dare un nome a questa condizione.

    Il mio consiglio è solo uno ed è molto semplice: non abbiate fretta e cercate solo di guardarvi dentro. Soprattutto, per i primi periodi di indecisione, credo che sia sbagliato parlarne subito con il partner.

    Se la cosa viene da voi, lui probabilmente sapendo che i vostri sentimenti stanno, o forse sono cambiati, o forse no, si sentirà certamente messo in discussione e in uno stato di perenne limbo in cui è difficilissimo vivere.

    Prendetevi il vostro tempo, pensate e valutate tutte le possibilità ma se vi rendete conto di non provare più quello che provavate prima, che la voglia di vederlo non c’è più la conclusione la saprete trovare da sole.