Amore e calcio: come non litigare durante i Mondiali

da , il

    Mondiali di Calcio

    E’ cominciato il periodo più caldo dell’anno e non mi riferisco all’estate: in realtà parlo dei Mondiali di Calcio che tengono incollati al televisore milioni di italiani, mariti e fidanzati compresi! “Perché perché la domenica mi lasci sempre sola per andare a vedere la partita di pallone….” cantava Rita Pavone e voi in questo periodo vi sentite un po’ abbandonate. Di fuorigioco e rigori non ne capite nulla e neanche la Nazionale riesce ad entusiasmarvi mentre il vostro fidanzato non si perde una partita dei mondiali? Non disperate ma cercate invece di assecondare questa sua passione, dopo tutto decisamente innocua!

    Evitate almeno per questo periodo di impuntarvi per voler andare al cinema proprio quando giocano una partita importante e ricordate che il calcio è la passione nazionale…Magari provate anche voi a guardare una partita e magari ad innamorarvi di questo sport.

    Se ci avete già provato ma invano ecco il nostro consiglio: le serate delle partite della nazionale perché non organizzare una bella spaghettata a casa vostra con tutti gli amici? Chi vuole potrà guardare la partita mentre le ragazze non interessate potranno chiacchierare liberamente.

    Credo che questo sia un compromesso decisamente accettabile: vietare la visione delle partite al vostro fidanzato o arrabbiarvi perché lui ama seguire la nazionale in birreria con gli amici sarebbe un comportamento decisamente stupido ed immaturo!

    Ricordate che il calcio è uno dei principali motivi di discussione tra le coppie. Pensate però tutte le volte che il vostro lui vi ha accompagnate a fare shopping (attività non certo esaltante per un uomo!) e cercate di chiudere un occhio….i Mondiali poi non durano tutta l’estate!

    Fotografia tratta da

    corrieredellosport.it