Amore estivo, come viverlo serenamente

da , il

    amore estivo

    Vi è mai capitato di vivere un amore estivo? Gli amori estivi sono davvero passionali, e anche se a volte vengono ricordati come un dolce ricordo, purtroppo il 70% non finisce a bene, cioè non è destinato a durare all’arrivo della stagione autunnale. Proprio per questo motivo bisogna essere preparati psicologicamente, sia prima che dopo: l’amore arriva da solo senza che noi si faccia nulla per provocarlo, non possiamo costringere gli altri ad amarci. Poi, una volta giunti in vacanza, riposate la testa e fatevi trasportare dal momento e dalla situazione che si crea. Ovviamente tenendo sempre a mente che questa relazione, in un giorno molto vicino alla fine delle vacanze, avrà la sua naturale fine.

    La domanda che tutte si pongono è la seguente: è possibile sopravvivere ad una passione estiva ? Ma soprattutto, la domanda che noi poniamo a voi è: siete pronte per lasciarvi andare al sentimento sapendo che potrebbe finire molto presto? Per evitare inutili sofferenze, il consiglio che possiamo dare è di vivere il rapporto tenendo presente che potrebbe non finire come sperato.

    Inoltre ricordate che quando incontrate una persona che vi interessae che vi piace non dovete avere fretta. Anche se le vacanze durano poco non è il caso di rischiare di “bruciare” le tappe per la voglia di consumare l’emozione. Potrebbe proprio trattarsi dell’uomo ideale per voi, e saper comprendere anche se è un uomo abile a letto potrebbe rivelarsi una capacità interessante per decideer se continuare o meno una relazione.

    Cercate di apprezzare ogni momento della vacanza e concentratevi nel godervi l’amore estivo con leggerezza. In pratica non pensate troppo al futuro e a quello che ‘succederà dopo’, ma cercate sempre di mantenere un certo stile ed evitate rigorosamente di farvi vedere dal partner in alcune situazioni. Purtroppo quasi tutte sappiamo già bene che certe relazioni trasportate nella quotidianità non hanno senso. Se l’amore estivo è un fuoco che arde, fate in modi di non scottarvi con le fiamme, e provvedete a ripulire tutto dalla cenere.

    Ovviamente non fate le cose senza riflettere: mi riferisco ai momenti ‘fisici’, prendete sempre le dovute precauzioni portando con voi almeno un preservativo, se non proprio una scatola intera! Se siete fortunate, probabilmente durante le prossime vacanze avrete modo di terminare le scorte.