Amore, incontrare l’anima gemella in taxi

da , il

    amore taxi

    L’amore è ovunque. Almeno la pensano così i romanticoni senza speranza. In realtà i single lo cercano disperatamente e non riescono a incontrarlo. Sono dell’idea che sia solo una questione di tempi e di coincidenze. Spesso semplicemente non lo si vede. Quante volte è capitato di aver accanto la persona della vita e scoprirlo solo dopo anni? Succede anche il contrario. A New York per esempio l’amore si trova sui famosi yellow cab, i taxi gialli. Nella Grande Mela non c’è Facebook e Messenger che tengano. Proprio per questo motivo, un tassista ha deciso di organizzare un servizio un po’ più strutturalo.

    Sono centinaia ormai le persone che hanno deciso di affidarsi a Ahmed Ibrahim, il famoso tassista, per trovare l’amore. L’idea è carina e direi che una corsa in taxi per conoscersi meglio non è poi così male. Sentite che cosa ha detto il cupido metropolitano: “Tutto è iniziato nel 2004, quando salendo sul mio taxi , una giovane donna che aveva appena rotto con il fidanzato mi chiese in lacrime di trovarle una nuova fiamma. Da allora ho cercato di far incontrare i single di questa città“.

    Un lavoro decisamente impegnativo, ma Ibrahim non si è tirato indietro. E sono state più di mille le persone che hanno lasciato al tassista il loro numero di telefono per cercare una relazione. Ha organizzato centinaia di appuntamenti sul suo taxi e ha fatto innamorare circa una ventina di coppie.

    Ma come si fa? Se vi trovate a New York, sappiate che il servizio si prenotata tramite e-mail cui il conducente risponde chiedendo alcuni dati personali, necessari per procedere poi ad accoppiare le persone secondo la migliore compatibilità. Inoltre, si deve avere un lavoro e si deve fare sul serio, perché il Cupid Cabbie è un’agenzia seria, non si vogliono perditempo.