Amore, perché mai ci si bacia?

da , il

    ultimo bacio

    L’amore è fatto di tanti piccoli gesti: di una carezza, di un sorriso, di un abbraccio e ovviamente di baci. Quante volte avete atteso di dare il primo alla persona del cuore e quante volte ne avete regalati senza pensarci. Le persone si baciano, anche solo per salutarsi o per dirsi addio, si baciano per dimostrare ciò che provano o perché è normale farlo. Ma vi siete mai chiesti da che cosa nasce questa necessità, presente nei costumi di tutte le popolazioni?

    Darwin, ai tempi, sostenne che l’unico animale a baciare fosse l’uomo. Non è assolutamente vero, forse gli animali non lo fanno proprio nello stesso modo, ma lo fanno. Avete mai visto il vostro cagnolino darvi i bacetti o due gattini farsi le fusa? Tutti si strofinano con affetto il muso.

    Baciarsi ha un effetto sul nostro corpo a livello chimico. Aumenta, infatti, la presenza di neurotrasmettitori e ormoni, tra dopamina, ossitocina e serotonina. Per questo motivo ci si sente più felici, sereni ed eccitati. Non sempre quindi certe emozioni dipendono dal partner quanto dalle stimolazioni nervose. Non è sicuramente un’immagine romantica, il nostro corpo lavora anche su queste cose.

    Alcune ricerche, di cui tra l’altro avevamo già parlato, sostengo che il bacio sia anche un antivirus. Con questo gesto ci si scambia germi e in particolare un virus chiamato «Citomegalovirus». Tenete conto che la nostra saliva ne contiene cento milioni di germi in un centimetro cubo. Il meccanismo coinvolge il sistema immunitario che reagisce e crea una sorta di antivirus. È sicuramente vera questa teoria, ma ci piace pensare che il bacio sia qualcosa di più.