Amori sfortunati: le carte per ridere delle nostre disgrazie sentimentali

da , il

    Amori sfortunati

    Chi voi non ha mai avuto un amore sfortunato? Per sorridere con sottile ironia delle nostre disgrazie e dei fallimenti sentimentali, Chiara Rapaccini, una geniale artista romana, propone la mostra ‘Lovstori’ nata alla galleria Tricromia di Roma ma che ha fatto tappa anche a Parigi e a New York. Le disgrazie sentimentali, comuni a moltissime donne sono raccontate dall’artista con delle piccole carte, quasi dei santini, con illustrazioni in acrilico e frasi pungenti. L’esposizione si sposta da oggi a Genova con uno speciale vernissage presso la Feltrinelli Libri e Musica dove interverrà anche l’attrice e presentatrice Carla Signoris.

    Le sue vignette sono esilaranti e recitano frasi del tipo: “Lui vorrebbe baciarla ma teme di essere banale perché lei è un’intellettuale. Lei invece è una ragazza come tante, romantica. Non porta gli occhiali per fare l’intellettuale, ma solo perché è un po’ miope”, oppure “Mi ha detto: sparisci! Che avrà voluto dire? Ha paura?” e anche “Lei ama lui che ama lei che ama lui: mai che A ami B e che B ami A. Troppo semplice”.

    Dopo il grandissimo successo delle sue mostre ed esposizioni, ma anche di racconti per bambini e illustrazioni cinematografiche, come ‘Vicino al Colosseo c’è Monti’, che ha partecipato al Festival del cinema di Venezia 2008, sono anche state create le carte Magazzini Salani.

    Nella scatola troverete 50 carte con illustrazioni e frasi esilaranti da regalare alle amiche che ancora non hanno trovato l’amore.

    Su retro di ogni carta troverete invece una ministoria di Chiara Rapaccini omaggio alla sua icona Claire Bretécher che descrive come una “donna bellissima, così affascinante e così cattiva. Mi colpirono, da ragazza, i suoi “Frustrati”, che hanno segnato con forza il mio lavoro”.

    Per ogni informazione consultate il sito www.chiararapaccini.com