Amy Winehouse e Reg, l’ultimo doloroso amore della cantante

da , il

    amy winehouse and reg traviss

    Amy Winehouse è morta. È questa la triste notizia che da due giorni ha creato un velo di tristezza e sgomento nel mondo della musica. Ciò che però lascia ancor più senza parole è la sua ultima storia d’amore, quella con il regista Reg Traviss. La loro è stata una relazione tormentata, fatta di tira e molla, come succede a tanti ragazzi. E ora che Amy è scomparsa, Reg non ha che il ricordo di quel sentimento che non è stato abbastanza forte per farla vivere. Non sono passati molti mesi da quando Amy chiese a Reg di sposarla, ma lui rifiutò.

    Un no pieno di dolore, ma apparentemente superato. Perché il fidanzato ad aprile aveva dichiarato alla stampa: “Amy ed io pensiamo di sposarci stiamo cercando di prenotare qualcosa molto presto, magari entro la fine dell’anno. Amo molto Amy, è una ragazza meravigliosa, di talento, bella”.

    Reg è stato il classico bravo ragazzo arrivato nella vita di Amy come un raggio di sole. Doveva cancellare ogni sofferenza, ogni storia finita male come quella con Blake Fielder-Civil, ma forse il mondo di Amy era troppo scuro per essere illuminato dalla forza di un amore, semplice e pulito. Ci sono dolori dell’anima che non si possono curare o forse anche pensare di essere felici può uccidere?

    È finita così con un gran vuoto, per la sua famiglia, per il suo Reg, per i suoi fan e per la musica intera. Perché Amy è entrata nel club dei 27 e di lei, oggi, non ci resta che la sua voce fantastica e il ricordo di un talento che ha fatto storia.