App di incontri: 7 uomini che si incontrano spesso

Scopriamo quali sono le 7 tipologie di uomini che si incontrano più spesso sulle app di incontri: dal disperato al narciso, dal bugiardo all'incompreso.

da , il

    Le app di incontri vanno alla grande ma anche nella realtà virtuale si può incappare in tipi non proprio raccomandabili. Come le strade del mondo sono popolate di narcisi, mammoni, egoisti, disperati, così accade nelle applicazioni di dating. Ecco allora 7 uomini che si incontrano spesso sulle app, da smascherare prima che sia troppo tardi.

    Il deluso

    Il suo argomento di conversazione preferito è la sua ex o le sue ex. Deluso, amareggiato, ha paura di lasciarsi coinvolgere di nuovo da una donna ma ha voglia di trovare quella giusta. Peccato che il suo passato sia tutt’altro che un ricordo.

    Il narciso

    Ovviamente il suo forte sono le foto che lo ritraggono in posizioni improbabili da lui ritenute il massimo della sensualità.

    Fisico sempre in primo piano, magari a petto nudo, oppure firmato da testa a piedi, in ogni caso l’uomo vanitoso ama fare il protagonista.

    Il disperato

    Ha un disperato bisogno di amore ma così disperato da risultare soffocante. Ti contatta continuamente, è sempre dolce e carino ma appena non ti fai sentire per 5 minuti, il tempo di andare in bagno a lavarti le mani, va in tilt riempiendoti di messaggini preoccupati, manco fossi sparita per settimane.

    Il misterioso

    Ebbene sì, tipi così si incontrano anche sulle app. Sono quelli che non capisci cosa siano, cosa facciano, con chi stiano o se siano single, la loro vita è ammantata di mistero e alle domande dirette, per quanto innocue, girano intorno. Meglio non fidarsi.

    Il disinvolto

    In chat è uno che sa come parlare per accalappiare le prede e tenerle strette a sè. Ti ritrovi a pensare che sia l’uomo della tua vita ma proprio quando stai per chiedergli un appuntamento, o poco ci manca, lui si volatilizza.

    L’intelligentone

    Le sue foto sono discrete ma il curriculum farebbe invidia a Leonardo Da Vinci. Appassionato di letteratura, antropologia, arte, fotografo, critico, con 10 lauree nel cassetto, al vertice di una delle aziende più quotate sul mercato, insomma un tipo unico nel suo genere. Di solito la verità è tutt’altra: è un narciso patologico o un frustrato. In entrambi i casi meglio fuggire.

    Il bugiardo

    La sua foto è molto carina, sembra un tipo interessante a giudicare da come parla e si presenta ma qualcosa ti dice che gatta ci cova. Non vuole mostrarsi e tante piccole incongruenze ti fanno intuire che è diverso da come appare. Occhio, l’intuito spesso ci azzecca.

    Dolcetto o scherzetto?