Bacio: non un gesto romantico, un potente antivirus

da , il

    Quanti film finiscono con un bacio mozzafiato, quante volte abbiamo creduto che una storia iniziasse perché abbiamo scambiato un bacio. Due labbra che si toccano, un gesto semplice eppure così romantico. Qualcuno sostiene che sia più intimo di fare l’amore. Secondo alcuni scienziati non è proprio così: serve solo alle donne per sviluppare anticorpi.

    Avete proprio capiti bene. Secondo uno studio, il vero scopo che spinge le persone a baciarsi è quello di scambiarsi germi e in particolare un virus chiamato «Citomegalovirus». Quest’ultimo non è pericoloso per gli adulti, ma può diventare nocivo durante una futura gravidanza, mettendo a rischio la salute del nascituro.

    Gli uomini diffondono durante il bacio con la saliva anche questo virus. Il sistema immunitario femminile sviluppa anticorpi che rendono col tempo il germe innocuo cosicché la donna quando rimarrà incinta non avrà alcun problema.

    Lo studio mette in discussione altre ricerche scientifiche del passato che avevano proposto diverse spiegazioni. Una di questa stabiliva che baciarsi era una «forma di controllo della qualità evolutiva». Ciò significa che lo scopo del bacio è acquisire informazioni più dettagliate in merito allo stato di salute e all’igiene del proprio partner.

    Non la trovo totalmente sbagliata, perché dal bacio, soprattutto il primo, si possono capire tante cose. È un po’ la prova del nove di un rapporto d’amore.

    Foto tratte da

    sky.it goparty.it focus.it wordpress.com

    Dolcetto o scherzetto?