Canzoni d’amore 2011, “Piccoli dettagli” di Giusy Ferreri

da , il

    C’è una nuova canzone d’amore e sicuramente diventerà uno dei tormentoni dell’estate 2011. È “Piccoli dettagli” di Giusy Ferreri e fa parte del suo cd “Il mio Universo”. Questo testo è davvero molto bello e riflette come la vita non sia fatta da grandi cose, ma da piccolezze. L’amore per esempio può essere uno sguardo rubato, un bacio dato di nascosto o stare alla finestra aspettando che lui torni. Dettagli romantici che Giusy, come sempre, racconta con grande poesia. Non perdete anche le sue altre canzoni, i primi successi.

    L’amore è solo piccoli dettagli

    e tutto il resto è da buttare via

    al quinto piano Elisa studia il pianoforte

    povera anima mia

    e sono solo piccoli dettagli

    ma quel che conta è l’ultima fermata

    se sei ancora in grado di stare in piedi

    e di tornartene a casa

    le frasi fatte tipo “diamoci tempo

    e sarà il tempo che deciderà”

    perchè un momento può durare un momento oppure non passerà

    e soprattutto guardare su in cielo

    “mio dio che bella giornata di sole”

    e nonostante tutto aprire l’ombrello

    perché ti sembra che piove

    Eeeeehhiiiiiiiii…………

    l’amore è solo piccoli dettagli

    è per esempio stare alla finestra

    è una notte che hai già visto altre volte

    che non sembra la stessa

    e sono solo piccoli dettagli

    ma è una moneta da sprecare

    che questo caldo troppo poco vento

    e maledette zanzare

    e cercare fino in fondo ai suoi occhi

    almeno un minimo di dolore

    perché è di sangue che s’impara ad amare

    e non di sole parole

    e soprattutto guardare un film muto

    e provare ad alzare il volume

    ed accorgersi che questo silenzio

    non potrà avere fine

    e soprattutto guardare un film muto

    e provare ad alzare il volume

    ed accorgersi che questo silenzio

    non potrà mai finire

    Eeeeehhiiiiiiiii…………

    l’amore è solo piccoli dettagli

    è terra ferma in questo cielo mare

    e ci si ferma il tempo di un saluto

    che già si deve andare.