Canzoni d’amore, “Nei silenzi” di Raf

da , il

    Questa canzone d’amore è una delle mie preferite. Raf è davvero un poeta e sono molto contenta che sia tornato con un nuovo cd. Prima di ascoltare questa canzone, che molti di voi conosceranno, vi consiglio di leggere il testo. C’è una strofa in cui dice che è proprio “nei silenzi che esprime meglio il suo amore”. Non so se avete mai notato quei silenti così pieni tra le persone. Quelle situazioni in cui non c’è bisogno di parlare, perché le parole non servono. A volte le parole sono sopravvalutate, così come spesso “Ti amo” viene usato in modo inopportuno.

    Nei silenzi di Raf

    Scorrono morbide curve di una strada da percorrere

    vanno via ruvidi giorni di un novembre senza nuvole

    la rugiada È un velo di pellicole che avvolge luci e

    prospettive surreali

    e penso a te, solo tu puoi sentire, puoi comprendere

    Nei silenzi, dentro le parole che non ti ho mai detto

    é chiaro quanto t’amo e non saprei immaginare la mia

    vita senza te

    Troverei energie, le mie ultime risorse le userei

    per tornare ogni volta da te o raggiungerti

    dall’altra parte del mondo

    tra i vapori e nebbie di fuliggine

    tra milioni di persone e oceani blu china

    io sarò là dove sei tu che sai leggere nei miei pensieri

    e non ho più misteri.

    Nei silenzi, in un’emozione rotta da un respiro

    é chiaro quanto t’amo e non saprei immaginare la mia

    vita senza te

    T’amo e non saprei immaginare la mia

    vita senza te