Chiedere perdono in modo bizzarro: un innamorato appende manifesti per la ex in tutta Roma

da , il

    manifesti scusa amore

    Vuole chiedere perdono alla moglie Camilla per tutti i suoi errori e proprio per questo un uomo romano ha deciso di tappezzare tutta la città di manifesti in cui chiedeva scusa al suo amore, elencando anche tutti gli errori di una vita. Manifesti rossi con le scuse dell’uomo hanno così invaso i quartieri di Ponte Milvio, Balduina, Boccea e Flaminio. Un gesto plateale, che forse avrà qualche effetto sulla moglie e che di certo non è passato inosservato.

    Ovviamente l’affissione abusiva è un reato e chissà se il povero pentito riuscirà a spuntarla, almeno con la legge. Anche Mario Adinolfi, deputato del Pd ha detto : “Gianluca è colpevole di affissione abusiva. Tutto il resto è divertente, soprattutto il punto esclamativo messo a caso“.

    Ovviamente sono tantissime le donne che sognano un gesto del genere da parte del proprio uomo che ha il coraggio di chiedere scusa e di ammettere i propri errori, ma sono anche tantissime le persone che lo hanno trovato di cattivo gusto. Mettere “in piazza” i propri sentimenti infatti è ancora considerato un tabu e molti trovano questa idea un scappatoia per non affrontare in modo vero e maturo i problemi.

    Inoltre, chi esprime i suoi sentimenti in modo così pubblico, esponendo al giudizio degli altri la propria vita privata, deve stare molto attento come sottolinea Terry Bruno, psicanalista e terapeuta della coppia. L’esperto sottolinea come i sentimenti dovrebbero essere tenuti nella sfera della coppia. Soprattutto quando si è in crisi, quello di mostrare al mondo i propri sentimenti non sempre è un atteggiamento positivo.

    “Naturalmente ogni caso è a sé e non si può generalizzare – ha detto -. E comunque viviamo un’epoca in cui si tende a esibirsi, a fare spettacolo di tutto. Però non farei troppo affidamento su chi sente il bisogno di sbandierare in modo tanto plateale la propria passione. Attaccamenti troppo clamorosi possono facilmente spegnersi dopo poco, come i più classici dei fuochi di paglia. I sentimenti meglio viverli nel privato”.

    In effetti, gesti così clamorosi possono nascondere una paura di affrontare i problemi e i propri sentimenti in modo vero e maturo. È chiaramente molto più difficile e frustrante cercare di sistemare i problemi giorno per giorno, con piccole rinunce e grandi sacrifici, piuttosto che pensate ad un gesto eclatante per mettersi in pace con la propria coscienza. E voi cosa ne pensate? Ha fatto bene questo uomo a pensare ad un gesto del genere per riconquistare la moglie?

    Dolcetto o scherzetto?