Come diventare attraente: la scienza ci spiega come fare

da , il

    Come diventare attraente: la scienza ci spiega come fare

    Come diventare attraente? Ebbene, la scienza ci spiega come fare senza spendere milioni in lifting e creme anti-invecchiamento. Perché a quanto pare gli uomini sono irresistibilmente attratti dalle donne che riescono a decifrare con più facilità, e a dimostrarlo è stato un curioso studio dell’Università di Tubinga in Germania. Mentre un altro studio ha individuato la tipologia di volto più apprezzata dai maschietti, quella lineare. Che noia però questi uomini, da un lato preferiscono quelle che capiscono al volo, così non hanno sorprese, dall’altro le donne con visetti lineari, tanto per rimanere sulla stessa lunghezza d’onda. Un po’ di brio no?

    Ebbene, il segreto per diventare attraenti e conquistare un ragazzo è essere decifrabili. Cosa significa? Che gli uomini, a dispetto di fisici scultorei, seni abbondanti e quant’altro, in via generale prediligono le donne che riescono a capire al volo. A dimostrarlo è stato uno studio condotto dall’Università di Tubinga in Germania, durante il quale sono state mostrate a un gruppo di uomini immagini di donne evidentemente tristi o impaurite. La richiesta era indovinare le emozioni provate da queste donne e quando gli uomini ci riuscivano, i loro circuiti cerebrali del piacere si illuminavano. Questo significa, tradotto in parole povere, che sono più attratti dalle donne che “capiscono”, meno da quelle indecifrabili. Se ne deduce che per attrarli è inutile spendere cifre da capogiro in trattamenti di bellezza, meglio mostrarsi per quello che si è. E se per caso si è piuttosto difficili da capire, bisognerà aspettare di trovare la pecora nera dei maschietti. Per fortuna ce n’è sempre qualcuna.

    Ma le sorprese non si esauriscono qui. A quanto pare anche i feromoni sono coinvolti nella seduzione tant’è vero che esistono spray ai feromoni che possono essere utilizzati se si ha in mente di andare a caccia di uomini. Provare per credere. D’altra parte, c’è una notizia lieta per alcune, meno per altre. Perché secondo uno studio parigino i maschietti sono attratti di più dai volti lineari femminili, puliti. Il motivo è che il cervello risponde meglio agli stimoli più semplici perché bastano un paio di neuroni per capire. E rieccoci! Insomma, la normalità premia in fatto di seduzione, se rientriamo nel novero delle fortunate tutto ok, se al contrario siamo troppo “elaborate” dovremo aspettare un po’ di più per conquistare gli uomini o accontentarci di esemplari rari. Ahimè, ce ne faremo una ragione.