“Come fai a stare con quel ciccione?”: la fidanzata risponde “con lui ho vinto la lotteria”

da , il

    “Come fai a stare con quel ciccione?”: la fidanzata risponde “con lui ho vinto la lotteria”

    Come fai a stare con quel ciccione?”: questa la domanda con cui numerosi utenti hanno commentato su Facebook una foto della coppia formata da Ashley Stevens e Christopher Reed. Lei bellissima, magra, solare, lui “ciccione”, come se qualche chilo di troppo fosse un delitto. Ma Ashley non si è zittita, tutt’altro. Ha risposto in modo chiarissimo: “con lui ho vinto la lotteria”.

    Che le apparenze ingannino è risaputo ma quanti di noi sanno davvero guardare oltre? Gli utenti che hanno commentato la foto postata da Ashley e Christopher di certo non lo sanno fare, tanto da aver cirticato i due innamorati per l’evidente differenza di peso. Lui corpulento, lei in formissima.

    I due ragazzi, innamoratissimi, non si aspettavano un trattamento simile, persino da cari amici e conoscenti. Ma da gran Signori quali si sono dimostrati, hanno saputo rispondere nel modo più nobile. Dopo l’eliminazione dei commenti sul post, Ashley ha preso la parola scrivendo un messaggio che ha letteralmente messo a tacere tutti: “Visto che parlate senza conoscermi, vi dico solo che ho vinto il jackpot con Christopher. Non avrà gli addominali duri come la roccia che il mondo impone alle ragazze di volere in un ragazzo, ma cosa importa se stai cercando la persona con cui passare il resto della tua vita? Con me lui è riflessivo e paziente, mi mostra il suo amore nelle piccole cose ed è il mio migliore amico. Lo amo per quello che è e lui ama me per quello che sono. Sa capirmi, sa amarmi ed è divertente, queste sono cose molto rare da trovare al giorno d’oggi” Quando si dice… la saggezza.

    Se tutti ragionassimo come Ashley, probabilmente separazioni di coppia e divorzi diminuirebbero drasticamente. Perché troppo spesso, in questa società dei consumi la cui filosofia dell’apparenza ha contagiato ogni settore esistenziale, scegliamo le anime gemelle in base a fisici più o meno scolpiti, senza soffermarci per un attimo sulle qualità di chi abbiamo accanto. O magari lo facciamo, ma in modo superficiale. Perché se l’apparenza non si conforma al modello vincente, tendiamo a non prendere nemmeno in considerazione il potenziale partner. Il caso di Ashley e Cristopher riporta alla memoria la fiaba Disney de “La Bella e la Bestia”: che sia il caso di imparare la lezione?