Come risvegliare il desiderio maschile in tre mosse

da , il

    coppia sveglia a letto: lei dà la schiena a lui

    La passione si sta spegnendo lentamente? Notate in lui una certa mancanza di desiderio? Ecco tre semplici mosse per riaccendere il desiderio in un uomo! Se una sera, quando lui già dorme rassegnato, vi sorprendete a pensare con stupore ai giorni in cui trascorrevate la metà del tempo a letto, alternando momenti di veglia a minuti d’amore, é ora di darsi una scossa! Sono sufficienti poche regole di comportamento e tornerete ad accendervi d’amore per il vostro uomo come i primi giorni!

    Dov’è finito il nostro desiderio?

    Se per evitare di fare l’amore dovete appellarvi alla proclamazione di un nuovo, rinnovato sentimento religioso che vi impedisce di darvi se non a fini procreativi; se vi consolate confrontando le calorie che brucereste in una seduta di un’ora in palestra con quelle consumate in un quarto d’ora d’amore con lui; se ancora rischiate che la vostra dolce metà vi prenoti di nascosto una tac dal medico di fiducia, dati i vostri frequenti mal di testa; iniziate a preoccuparvi!

    I reggiseni in pizzo rischiano di diventare uno sfocato ricordo, e gli slip semplicemente un indumento indispensabile per isolare le parti intime dalla stoffa ruvida dei jeans. Non c’è giustificazione che tenga, e se almeno uno di questi pensieri vi ha sfiorate anche solo una volta, è ora di correre ai ripari e adottare tutte le misure necessarie per risvegliare il vostro desiderio e rendere la vita di coppia più serena.

    Calo del desiderio: le cause

    I motivi dell’assopimento possono essere diversi, soprattutto se convivete da tempo.

    Alla routine quotidiana e alle abitudini più o meno disgustose che il vostro lui potrebbe aver nel frattempo adottato (lasciare la tavoletta del water alzata, per esempio) possono andare ad aggiungersi momenti particolarmente stressanti e negativi, ma nulla è per sempre, neppure il non-desiderio!

    I rimedi per il calo del desiderio

    Non rassegnatevi a un destino casto, e non demordete se una volta applicati i consigli delle righe seguenti, la testa del vostro uomo non si scosterà dal cuscino: il suo è il sonno dell’abitudine che voi gli avete imposto, ma non dimenticate il proverbio: non svegliare il can che dorme…

    Ecco quindi i rimedi da seguire per svegliarlo al più presto!

    • Prendersi cura di sè Vi siete lasciate andare troppo… Chiamate il parrucchiere e coprite quei centimetri improponibili di capelli bianchi, non siete mica Richard Gere! Poi una seduta dall’estetista per una bella ceretta, peli così lunghi non ne avete mai avuti: approfittatene! La depilazione sarà perfetta. Compratevi un bel vestito, e se il portafoglio è già semivuoto date una lucidatina alle vostre scarpe col tacco più alto. Insomma: tornate a sentirvi belle! Piacersi è il primo presupposto per sentirsi desiderabili.
    • L’iniziativa è contagiosa Non sentitevi in imbarazzo se entrando seminude nel soggiorno lui sembrerà non avere alcuna reazione: sicuramente crede che siate solo una proiezione tridimensionale dei suoi pensieri. Dategli il tempo di realizzare e aiutatelo a capire che siete proprio voi in carne ed ossa
    • Via quei pigiamoni ridicoli! Se vi accorgete che al mattino, nonostante tutti i precedenti consigli, lui rischia di perdere la vista nel tentativo di guardare la sensuale vicina, prima di accecarlo, analizzate la vostra tenuta notturna. Un pigiama un po’ sexy riporterà sicuramente il suo sguardo su di voi, quindi correte a comprarne uno.

    Sono solo tre semplici consigli che vi aiuteranno a riscoprirvi belle e sensuali; se riuscirete ad applicarli la vostra dolce metà avrà occhi soltanto per voi.