Come sedurre un uomo al primo appuntamento

primo appuntamento sedurre uomo

Sedurre un uomo al primo appuntamento non è una cosa tanto scontata. Ci sono sicuramente dei punti a nostro da favore da tenere in considerazione: è attratto fisicamente, perché altrimenti non sarebbe lì con noi, ed è interessato a conoscerci. Ora quello che bisogna solo decidere è come farsi scoprire, fino a che punto e soprattutto come strappare un secondo appuntamento. Le prime uscite, spesso, si giocano molto di più su quello che non si è detto. Per il timore di sbagliare, per l’imbarazzo di dire troppo, si rischia di utilizzare un po’ troppo il linguaggio del corpo, lasciando alcuni concetti in sospeso.

Fare il primo passo

Ci sono donne convinte che debbano essere gli uomini a fare la prima mossa e donne invece che non temono di sbilanciarsi. Che cosa è giusto fare? Non c’è una regola ed è caratteriale. Fare troppo o troppo poco è sempre controproducente. Quindi il consiglio è quello di non temere di fargli capire che siete interessate, soprattutto, se notate la sua timidezza. Il ragazzo potrebbe aver bisogno di essere incoraggiato e non può certamente essere trattato con freddezza se vi piace. Se notate, invece, che ama il corteggiamento e domare la situazione, il consiglio è quello di non prevaricare. Lasciatelo fare… insomma, relazionatevi alla situazione in base al comportamento del vostro cavaliere, ma tenete sempre ben in mente una cosa: ogni lasciata è persa, anche in amore.

Messaggi semplici e chiari

Spesso le donne lanciano dei messaggi ambigui: per dire sì dicono no, per sottolineare un problema, sostengono che non ce ne sia nessuno, ecc. La speranza è sempre quella che lui capisca. Ma dopo anni di femminismo, di famiglie allo sfascio, di relazioni che non hanno portato a nulla, è molto importante che si cambi tattica, soprattutto al primo appuntamento. Siate chiare: i messaggi che lanciate devono essere pochi, ma trasparenti. Non giocate troppo con le parole, non sperate che lui faccia voli pindarici per comprendervi (potrebbe non saper da che parte iniziare) e ricordate: è un uomo. La sincerità si rivela spesso attraente e a volte un uomo cerca solo una conversazione facile e divertente, senza prova del 9 finale.

Seducilo!

Dopo aver scelto se sbilanciarsi o meno, avergli fatto capire qualcosa in più del vostro carattere, è tempo di sedurlo. In che modo? Prima cosa con il look giusto. Siate femminili. Non importa che indossiate i jeans e la felpa: sono l’atteggiamento, i gesti, il modo in cui mangiate e sorridete quelle che contano. Guardatelo sempre dritto negli occhi, per fargli capire che siete interessati e cercate un contatto fisico, involontario. Inoltre, cercate di essere spontanee, anche nella risata. Tutto questo non vuol dire lasciarsi completamente andare: non esageriamo! Ci vuole del contegno e anche un velo di mistero. Sono tutte armi che le donne conoscono bene e che devono solo dosare, per sedurlo.

Segui Pour Femme

Lunedì 25/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su