Come sopravvivere al rientro in città

da , il

    Siamo a metà settembre e le vacanze sono proprio finite per la maggior parte di noi: si torna al lavoro e agli impegni della vita quotidiana. Spesso questo diventa un momento difficile anche per coppie che, abbandonati i luoghi da sogno della villeggiatura, devo tornare ad affrontare problemi e incombenze.

    E così può capitare che, anche le coppie più collaudate, al rientro in città abbiano una crisi. Il sogno dell’hotel a 5 stelle dove eravate servite come principesse svanisce e vi ritrovate di nuovo alle prese con detersivi e piatta da lavare. E se lui, come al solito, non muove un dito per aiutarvi, rischiate di scoppiare.

    Tra il lavoro, le partire di calcio, il corso di francese e quello di cucina poi non vi ritrovate mai insieme: voi rientrate a casa mentre lui sta per uscire e viceversa e quello che vi rimane è un fugace bacio appena svegli. Come sono lontani i ritmi blandi e sonnacchiosi delle vacanze!

    Sembra più difficile del previsto ma in realtà, portare un pezzo di vacanza e serenità nella vita di tutti i giorni non è impossibile: ritagliatevi degli spazi solo per voi, almeno una volta settimana andate al cinema o fuori a cena: in questi casi gli altri impegni possono passare in secondo piano.

    Regalatevi qualche sfizio di coppia: un massaggio a due nelle SPA più esclusiva della vostra città, una notte in un romantico agriturismo fuori porta non sono desideri irrealizzabili, solo che a volte non ci si pensa neanche!

    Fotografie tratte da

    mutuo-prestito.org crescereleggendo.wordpress.com