Come trovare l’uomo giusto, i consigli

da , il

    Trovare l’uomo giusto non è come dirlo. Lo si può cercare ovunque e poi è lì sotto il nostro naso. Il consiglio più banale e più sentito (quello che tutte le amiche prima o poi si lasciano sfuggire dalla loro boccuccia dorata e fidanzata) è “devi smettere di cercare e arriverà”. Sarà anche così, noi intanto stiliamo un vademecum per orientarci.

    In estate poi la voglia di qualcuno arriva alle stelle e nonostante la sensazione sia quella che di uomini per noi è pieno il mondo, dobbiamo scontrarci con la magra realtà: non è vero. Sono tutti: sposati, fidanzati, gay o poco interessati a una cosa seria. C’è da chiedersi perché quelli sul mercato sono rimasti liberi? Meglio evitare.

    Isabel Losada ha pubblicato il libro Uomini! (Feltrinelli) in cui spiega cosa bisogna fare per incontrare uomini interessanti. Mentre correte in libreria per fare vostra questa nuova bibbia, vi regalo qualche anticipazione. Così sapere cosa spetterai dalla vostra spasmodica ricerca.

    Per trovare un uomo bisogna frequentare posti per uomini. Basta cene con le amiche, sgallinate in discoteca con minigonne e tacchi alti o riunione in rosa alla spa più vicina per rilassarsi. Intanto evitiamo le piazze online: abbiamo superato l’età della chattata ed è ora di fare sul serio con persone di carne e ossa. Non frequentiamo appuntamenti per single: non siamo una razza protetta.

    Andate in palestra, frequentate corsi aperti sia a uomini sia a donne (difficilmente durante una lezione di aerobica incontrerete il vostro uomo), fate un giro al parco con il cane, uscite con i vostri amici maschi e i loro colleghi, frequentate pub. E poi non diventate maniacali, se ne accorgono.

    Dolcetto o scherzetto?