Coppia in crisi: che fare?

da , il

    Siete arrivati al momento più duro per una coppia: inaspettata e potente, è giunta la vostra prima vera crisi. Ma siete proprio sicure che sia veramente inaspettata?

    Molto spesso si tende a sottovalutare segnali deboli ma molto importanti che, se protratti nel tempo, possono mettere a dura prova anche le relazioni più lunghe e consolidate.

    D’altra parte ci sono degli atteggiamenti e consuetudini positive che rendono una coppia più forte e tendono a ridurre il rischio di crisi serie.

    Vediamo alcune:

    Accettare l’altro così come è. Questo non vuol dire non cercare di migliorarsi giorno per giorno smussando lati del proprio carattere, ma quando vi accorgete di voler radicalmente cambiare una persona è la spia che qualcosa non va nel rapporto.

    Considerare il partner come il vostro migliore amico. E’ giusto che abbiate segreti e piccole cose che confidate solo alla vostra migliore amica e che è giusto che il partner non sappia; è anche vero che sulle questioni importanti bisogna sentirsi liberi di parlarne in coppia proprio come fareste con la vostra amica più cara.

    Rispettare l’altro: questo vuol dire rispettarne i valori, le amicizie, la famiglia, il lavoro e i comportamenti. Quando viene a mancare il rispetto la relazione si sgretola come sabbia al vento.

    Partendo da questi presupposti, quando è in atto una crisi, la prima cosa fondamentale è chiedersi i motivi che vi hanno fatto innamorare e se questi sono ancora dentro di voi.

    In caso positivo cercate di capire da dove viene la situazione di tensione che si è venuta a creare ma soprattutto fatevi un approfondito esame di coscienza. Nella maggior parte dei casi quando c’è qualche problema di coppia la responsabilità è di entrambi i partners.

    Dal canto vostro cercate di assecondarlo ed essere più assertiva. Non fategli notare ogni mancanza, ogni errore e ogni cosa che vi infastidisce. Non eravate forse voi che trovavate così tenero il suo modo di russare le prime notti insieme?!

    Quando apprezzate un suo gesto o un suo comportamento diteglielo apertamente. Ristabilire fiducia nella coppia e nelle sensazioni positive lo spingerà a fare sempre meglio.

    Infine ricordati che non sei sua madre ma la sua donna! La coppia ha bisogno di complicità, gioco e leggerezze. Ritrovate il gusto delle piccole cose ma soprattutto di divertirvi insieme.