Corteggiamento, la voce è un’arma di seduzione

da , il

    Per conquistare il proprio partner bisogna parlare nel modo giusto. La voce è attraente e la natura in questo ci insegna qualcosa: quanti sono gli animali che fanno il richiamo d’amore. E’ così anche per gli uomini ma a differenza di pennuti o amici a quattro zampe devono sussurrare, abbassare la voce, perché è proprio nella diminuzione del tono delle nostre espressioni verbali che sta il segreto dell’attrazione sessuale. Poi ovviamente c’è il linguaggio del corpo: i gesti, il modo in cui si sorride. Ma ricordate: il timbro vocale ha un ruolo fondamentale.

    Con la voce ci presentiamo: prima cosa la dizione indica la nostra provenienza, poi c’è la capacità oratoria che esprime la nostra educazione, infine il modo in cui parliamo indica anche che tipo di persona siamo: aggressivi, miti, riflessivi, nervosi.

    A sostenerlo è uno studio dell’Albright College di Reading, in Pennsylvania. Gli psicologi hanno messo alla prova le reazioni di 45 studenti, 20 uomini e 25 donne, la cui età media è di 21 anni e mezzo. Le voci sono state registrate con Skype.

    I ricercatori, dopo lo studio, hanno mostrato che non vi è nessuna differenza tra uomini e donne e che entrambe utilizzano un tono molto basso, ricco di sospiri, quasi rauco, nella fase dell’eccitazione sessuale. Abbassare i toni per far capire che si è attratti dal prossimo è un’azione meccanica, non ci vuole un mabuale di seduzione.

    Foto tratte da

    mymovies.it /irislove.it tuttogratis.it/ repubblica.it