Cosa sbagliano le donne sotto le lenzuola

da , il

    Siamo un po’ vittime per natura e ci piace un sacco lamentarci: non ci coccola, non ci mette passione, non ci fa sentire belle… non può essere che anche noi talvolta contribuiamo a questo stato. Non facciamo mai un po’ di autocritica e pensiamo che, forse, anche il nostro uomo non è così contento di come ci comportiamo.

    Abbiamo mal di testa e siamo nervose. Ci sta, non è colpa nostra. Io, da donna, devo però conoscere ancora un’altra donna che non lo faccia pesa. Che non tratti il proprio compagno come un’idiota o che, nonostante non sia in forma, cerchi comunque di farlo felice. Non accade mai, ma ci aspettiamo che le attenzioni nei nostri confronti siano diverse.

    Non si capisce poi perché una volta in camera da letto abbandoniamo la nostra sensualità. E’ abituato a pigiamoni e periodi di sottobosco in attesa della ceretta, però ogni tanto dovremmo tirare fuori qualche artiglio. Inoltre, il rapporto fisico è natura, è istinto. Lasciamoci andare, non creiamoci barriere di falso moralismo.

    Non poniamoci delle regole (questo si fa e questo non si fa), non aspettiamoci che lui capisca ogni broncio (è un uomo, non può arrivare tanto più là del suo naso) e poi assecondiamo i suoi desideri: ha delle strane voglie? Un travestimento sciocco, qualche parola un po’ sporca o desidera sperimentare qualche nuova posizione. Mettiamoci in gioco. Non sempre e non deve essere un obbligo ma ogni tanto anche questo fa bene alla coppia.