Crisi di coppia, l’uomo soffre più della donna

da , il

    Anche gli uomini soffrono per amore. Può sembrarci strano. Soprattutto perché siamo stati bombardati da immagini sentimentali controverse: uomini con il cuore di pietra che seducono e abbandonano le loro donne, signori che si vantano di non saper piangere o di non aver mai detto ti amo. Ma questa non è la realtà, è il ritratto che il cinema e la televisione hanno voluto dare dell’uomo. A smentire questa credenza, è uno studio della Wake Forest University (Usa), secondo cui gli appartenenti al genere maschile sarebbero quelli che risentono maggiormente, a livello mentale, degli ‘alti e bassi’ di una relazione romantica.

    Loro sono le vittime, i sensibiloni che soffrono in silenzio. Forse non ce ne siamo accorte per una questione di comunicazione, chissà… La ricerca ha studiato la salute mentale di mille giovani adulti dai 18 ai 23 anni d’età, tutti non sposati.

    Il malessere per un rapporto amoroso che non va liscio, infatti, lo esprimono in maniera differente e non convenzionale rispetto alle donne, raccontano i ricercatori. Ma nel loro intimo soffrono maggiormente.

    Perché? Teniamo conto che per gli uomini spesso la partner femminile è l’unica persona con cui si ha una relazione fatta di confidenze e vera e propria amicizia, mentre le donne sono legate anche alle amiche e ai genitori. Ecco quindi che si apre una nuova immagine di uomo, sicuramente meno duro, ma più dolce.

    Foto tratte da

    mymovies.it

    zapster.it

    sportcinema.it/

    riza.it

    teleblog.it

    Dolcetto o scherzetto?