NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dipendenza affettiva: cause e segnali per capire se ne soffri

Dipendenza affettiva: cause e segnali per capire se ne soffri
da in Amore, Problemi Di Coppia, Rapporto Di Coppia, Relazioni
Ultimo aggiornamento:
    Dipendenza affettiva: cause e segnali per capire se ne soffri

    La dipendenza affettiva non è molto conosciuta, tuttavia è molto diffusa e pericolosa. Sebbene secondo la psicologia ne esistano forme diverse, essa si contraddistingue per la dipendenza psicologica (e non solo) dalla persona amata, che diventa un po’ il fulcro della propria vita. Chi ne soffre, e a quanto pare sono soprattutto donne, tende a focalizzare l’attenzione e l’interesse esclusivamente sul partner, dimenticando tutto il resto, dagli hobby alle amicizie e via dicendo. Se in alcune coppie la dipendenza affettiva è reciproca, in altri casi può esserne soggetto solo uno dei partner. Scopriamone le cause e i segnali per capire se ne soffri.

    Si ritiene che nella gran parte dei casi la dipendenza affettiva dipenda da traumi risalenti alla prima infanzia. Può succedere che il bambino sia stato ferito da una madre troppo distaccata, da un padre assente o da qualche altro contesto ambiguo, che non gli ha permesso di crescere in un clima sereno e soprattutto gli ha impedito di sentirsi amato.

    Per capire se ne soffri è innanzitutto fondamentale verificare se ti riconosci in una delle forme più tipiche della dipendenza affettiva o emotiva. Potresti per esempio aver iniziato una relazione per timore di rimanere sola o di essere diversa dalle tue amiche fidanzate: in questo caso la relazione è nata per riempire un vuoto e quindi non è sana. Valuti te stessa in base ai sentimenti che l’altra persona ti manifesta.

    Il secondo caso tipico è quello di chi sceglie partner poco affidabili vivendo in un costante timore di perderlo, nell’ossessione della gelosia, con una grave tendenza al controllo. Il tipo di dipendenza emotiva più diffuso è quello della relazione dipendente in cui si cercano nell’altro le attenzioni che non si riesce a dare a se stesse in modo autonomo. Altri segnali tipici sono la possessività eccessiva, la tendenza a vivere in perenne ansia, anche quando non ce n’è motivo. Ecco che allora qualunque sciocchezza diventa un pretesto per accusare l’altro e provare sospetti assurdi, perdendo nel contempo interesse per tutto ciò che non ruota intorno a lui.

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreProblemi Di CoppiaRapporto Di CoppiaRelazioni
    PIÙ POPOLARI
    Oroscopo di oggi
    • Ariete
    • Toro
    • Gemelli
    • Cancro
    • Leone
    • Vergine
    • Bilancia
    • Scorpione
    • Saggitario
    • Capricorno
    • Acquario
    • Pesci