Doodle di San Valentino dedicato all’amore, quello puro e semplice

da , il

    doodle amore

    Oggi Google ha reso omaggio a San Valentino con un doodle molto romantico, dedicato all’amore e soprattutto agli innamorati. Vi consiglio di guardare l’animazione perché sicuramente abbiamo tutti da imparare qualcosa. Una bambina salta la corda, spensierata in un prato, mentre un bambino cerca di conquistarla portandole bellissimi regali: ma lei non lo degna neanche di uno sguardo. Come mai? Scopriamolo insieme.

    Prima arrivano i fiori e i cioccolatini, poi un maglione, un palloncino e numerosi oggetti strani e costosi. Nulla, questa bambina non si lascia convincere dallo spasimante insistente e spendaccione. La morale è abbastanza semplice: non basta cercare su internet un’idea originale per conquistare il partner. L’amore non si costruisce con le cose, ma con i fatti.

    Il bambino comprende che non c’è nulla da fare, ma non rinuncia a stare accanto all’amata. Così prende una corda e si mette accanto a lei a saltare. È lì che la ragazzina lo nota. Stanno condividendo insieme una passione. Amore è… saltare la corda. Amore è stare insieme anche solo per il gusto di starci. Amore non è San Valentino, ma è passare il proprio tempo accanto al partner, nel bene e nel male.

    Insomma, l’amore non si compra, almeno non quello puro e sincero. Questo doodle è davvero delicato e romantico e forse potrebbe aiutarci a capire quanto a volte siamo presi da cose insensate e prive di valore: i gioielli, la macchina grossa, i vestiti firmati, i viaggi nei posti vip o le cene nei ristoranti chic, ecc. L’amore non ha bisogno di tutto questo: basta una pizza fatta in casa e una bibita fresca. Ecco questo doodle potrebbe essere l’occasione giusta per riflettere su quello che amiamo davvero del nostro partner.