Fare l’amore? No, grazie. Le donne preferiscono i videogiochi

da , il

    donna al pc meglio amore

    Fare l’amore dovrebbe essere il piacere più grande per chiunque e invece non è così, è passato di moda. Le donne, soprattutto quelle di nuova generazione, preferiscono fare una bella partitella a un videogioco nuovo piuttosto che dedicarsi alla libido in camera da letto, ma anche a un bel bagno rilassante o allo shopping. A sostenere questa tesi è un sondaggio commissionato da Doritos, azienda che produce videogiochi (sarà un caso? Non credo proprio). Ma vediamo insieme qualche dato.

    Le donne “dipendenti” dai giochi online nel 49% dei casi, contro il 50% dei maschi. Non c’è più così tanta differenza tra lui o lei, mentre un tempo erano soprattutto i maschietti a darsi da fare con i giochi tecnologici. Gli uomini trascorrono il 22,3% del loro tempo con i giochi online e le donne il 23,2%.

    Le relazioni sociali ovviamente vengono danneggiate. Il terapeuta ed esperto in relazioni Douglas Weiss ha, infatti, dichiarato: “Di questi tempi, la gente passa la cena attaccata al proprio cellulare; loro passano ore al computer o a guardare la TV, e sono più legati ai loro amici di Facebook che non alla persona che hanno promesso di amare e averne cura fino a che morte non li separi. La tecnologia interrompe i nostri rapporti e ci permette di evitarci l’un l’altro. E’ diventato un modo per evitare rapporti reali e l’intimità”.

    Purtroppo è molto vero. Non è passato molto tempo da quella notizia agghiacciante in cui si raccontava che l’ultima cosa che fanno le persone prima di andare a letto è guardare il telefonino e che molte coppie sono più interessate al loro smartphone che a quello che succede in camera. Insomma, meglio Facebook alla passione.

    Dolcetto o scherzetto?