Farsi mantenere dal partner aumenta le probabilità di subire un tradimento

Secondo una recente ricerca farsi mantenere dal partner aumenta le probabilità di subire un tradimento, perlomeno per quanto riguarda le donne. Difatti se un uomo detiene il potere economico nella coppia, tradisce di più. Ma le cose non cambiano anche se lui è mantenuto da lei, perché pure in questo caso l'uomo è più propenso all'adulterio. Scopriamo i risultati di questa curiosa ricerca.

da , il

    Farsi mantenere dal partner aumenta le probabilità di subire un tradimento

    Farsi mantenere dal partner aumenta le probabilità di subire un tradimento. A dirlo la scienza grazie a una curiosa ricerca universitaria pubblicata sull’American Sociological Review. Stando ai risultati una relazione sbilanciata dal punto di vista economico è maggiormente a rischio tradimento. E questo perché chi detiene il potere economico nella coppia, è più propenso a tradire non avendo nulla da perdere. Tuttavia le cose cambiano se a mantenere la famiglia è l’uomo o la donna, scopriamo perché.

    Tradimento: sono a rischio le donne che si fanno mantenere

    Secondo lo studio condotto dalla sociologa Christin Munsch e intitolato “L’effetto della disparità di reddito sull’infedeltà degli uomini e delle donne”, le relazioni con forte sbilanciamento economico, ovvero quelle in cui uno dei due partner è mantenuto dall’altro, hanno maggiori probabilità di incorrere in tradimenti.

    Soprattutto quando è lui a mantenere lei, la sensazione di non avere nulla da perdere dal punto di vista economico lo induce a commettere con più leggerezza l’adulterio.

    Ma le cose non cambiano quando è lei a mantenere lui: in questo caso è sempre l’uomo ad essere più propenso al tradimento, addirittura 5 volte di più rispetto ai compagni che contribuiscono equamente all’economia familiare.

    L’indagine, effettuata su un gruppo di coppie sposate o conviventi da oltre 1 anno, di età compresa fra i 18 e i 28 anni, ha quindi dimostrato che l’infedeltà è strettamente correlata alle entrate. Difatti nelle coppie più equilibrate, ovvero quelle in cui le entrate di entrambi i partner si assomigliano, il rischio tradimento diminuisce.

    Donne autonome e mantenute dal partner: le prime tradiscono di più

    Si è anche constatato nel corso della ricerca che le donne dipendenti dal marito o dal compagno hanno un 50% di probabilità in meno di tradire rispetto alle donne che guadagnano le stesse cifre del partner, e addirittura il 75% di probabilità in meno rispetto alle donne che mantengono la famiglia da sole.

    Secondo la sociologa autrice della ricerca ciò dipenderebbe dal fatto che le donne più autonome economicamente hanno maggiori occasioni per tradire e non hanno paura che il loro benessere, se lo fanno, venga messo a rischio.

    D’altra parte il fatto che gli uomini dipendenti economicamente dalle compagne siano più propensi al tradimento è dovuto allo stato di infelicità che li caratterizza. Le donne dipendenti, al contrario, sono meno propense all’adulterio perché non vivono, nella maggioranza dei casi, la dipendenza economica dal partner come un disagio.