Fine amore, mai vendicarsi su internet

da , il

    amore fine vendetta

    La fine di un amore fa fare cose strane, spesso gesti impulsivi che possono ferire l’altro in modo irrimediabile, soprattutto se si è giovanissimi. Una delle prassi più comune nell’ultimo periodo è quella di vendicarsi su internet, pubblicando delle foto intime della coppia o dei video privati. È successo anche di recente. Una ragazza ha inondato il sistema di ricerca delle immagini di Google con foto del suo ex, accompagnate da frasi molto scorrette. Credeva di essere divertente, di punire il farfallone che ha preferito un’altra a lei e invece è scoppiato un caso mediatico.

    Lui si chiama Jack Weppler. E se mettete il suo nome in Google immagini, trovate dei bellissimi primi piani, con delle frasi tremende: like a virgin, mulan, No day but… I’m gay, per poi scendere anche in concetti un po’ più volgari. Le immagini sono state realizzate con l’applicazione Memegenerator.net.

    Insomma, Google può diventare una gogna mediatica, anche perché, come ben sanno i ragazzi geek, è difficile poi eliminare delle immagini. La regola è quindi una: vietato vendicarsi in Internet. Fatelo scrivendo una lettera, fatelo organizzando una figuraccia, fatelo raccontando alla nuova ragazza qualche pettegolezzo piccante (non è molto da signore, ma ci sta), ma non online.

    Ci sono ragazzi che non vanno più a scuola, persone che arrivano anche al suicidio. E poi provate a immaginare se accadesse a voi. Le vie legali non sono una soluzione: la fine di un amore, per quanto devastante, non può cancellare anche le cose belle e distruggere una vita.