Frasi d’amore: De Andrè poeta dei sentimenti

Ecco le più belle frasi d'amore di Fabrizio De Andrè, un vero e proprio poeta dei sentimenti e dell'anima.

da , il

    Frasi d’amore: De Andrè poeta dei sentimenti. Fabrizio de Andrè non è stato solo un grande cantautore, ma un vero poeta del nostro secolo nonché paroliere, scrittore, attivista. Dalle sue canzoni trapelano pensieri profondi e molto significativi, incentrati su tematiche come l’emarginazione, la prostituzione, la ribellione ma anche l’amore. Un argomento affrontato in modo mai banale o scontato, ma con spiccata sensibilità e uno spirito eternamente ribelle, anche sotto il profilo sentimentale. In omaggio a questo poeta della canzone italiana, ecco una raccolta delle sue frasi d’amore più belle.

    Quello che non ho sono le tue parole per conquistarmi il cielo, per guadagnarmi il sole.

    Vuoi davvero lasciare ai tuoi occhi solo i sogni che non fanno svegliare?

    Giocherellare a palla

    con il proprio cervello,

    cercando di lanciarlo

    oltre il confine stabilito

    che qualcuno ha tracciato

    ai bordi dell’infinito.

    Come tutte le più belle cose, vivesti solo un giorno, come le rose.

    Quando riascolterò il vento tra le foglie

    sussurrare i silenzi che la sera raccoglie.

    Quello che non ho è quel che non mi manca.

    E poi a un tratto l’amore scoppiò dappertutto.

    Io mi dico, è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati.

    Coltiviamo per tutti un rancore che ha l’odore del sangue rappreso, ciò che allora chiamammo dolore è soltanto un discorso sospeso.

    Ma gli uomini mai mi riuscì di capire perché si combinassero attraverso l’amore affidando ad un gioco la gioia e il dolore.

    Ma se ti sveglio e hai ancora paura ridammi la mano.

    Cosa importa se sono caduto, se sono lontano…

    Guarda il debutto di Francesca De Andrè come cantante

    Dolcetto o scherzetto?