Frasi d’amore: le poesie più belle

da , il

    Sarà l’aria primaverile e i fiori che sbocciano ma tutti ci stiamo riscoprendo più romantici. E cosa c’è di più romantico di una poesia d’amore scritta a mano, nero su bianco?

    Se la vostra vena poetica scarseggia niente paura…i grandi della letteratura vengono in vostro soccorso con versi immortali e senza tempo.

    Ecco una delle mie preferite, un po’ lunga, e per questo ve ne riporto solo qualche verso:

    Questo amore Così violento Così fragile Così tenero Così disperato Questo amore Bello come il giorno E cattivo come il tempo Quando il tempo è cattivo Questo amore così vero Questo amore così bello Così felice Così gaio E così beffardo Tremante di paura come un bambino al buio E così sicuro di sé Come un uomo tranquillo nel cuore della notte Questo amore che impauriva gli altri Che li faceva parlare Che li faceva impallidire Questo amore spiato Perchè noi lo spiavamo Perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato Perchè noi l’abbiamo perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato Questo amore tutto intero Ancora così vivo E tutto soleggiato E’ tuo E’ mio[...]

    (Jacques Prevert )

    Ed eccone un’altra, indimenticabile e passionale:

    Perche’ ti amo, di notte son venuto da te cosi’ impetuoso e titubante e tu non me potrai piu’ dimenticare l’ anima tua son venuto a rubare. Ora lei e’ mia – del tutto mi appartiene nel male e nel bene, dal mio impetuoso e ardito amare nessun angelo ti potra’ salvare.

    (Herman Hesse)

    Come dimenticare poi Neruda che l’amore lo sa cantare in modo stupendo: “T’amo senza sapere come, ne’ quando ne’ da dove, t’amo direttamente senza problemi ne’ orgoglio: cosi’ ti amo perche’ non so amare altrimenti che cosi’, in questo modo in cui non sono e non sei, cosi’ vicino che la tua mano sul mio petto e’ mia, cosi’ vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.”

    (Pablo Neruda)