Gelosia, come tenerla sotto controllo

da , il

    La gelosia è una vera e propria malattia dell’amore che rischia di rovinare la coppia, se portata all’estremo. Quando poi diventa patologica influenza anche la nostra salute, sia mentale che fisica.

    E’ una cosa inconscia, non ce ne rendiamo conto, ma cominciamo a vedere tradimenti in qualunque suo gesto, in ogni sguardo e ad ogni squillo del cellulare. E così comincia l’incubo di chi deve convivere con una gelosia esagerata e visionaria.

    Molte donne, o uomini, arrivano addirittura a pedinare il proprio partner per trovare una conferma alle proprie insicurezze e dubbi: molto spesso però quando ci si convince (e per il geloso è un’impresa quasi impossibile) che il partner non ha nessuna storia parallela nasce un senso quasi di delusione e frustrazione.

    Ci siamo sbagliati e dobbiamo fare i conti con le nostre paranoie.

    La gelosia esasperata poi rischia realmente di far scappare il partner: sempre sotto osservazione, analizzato in qualunque atteggiamento prima o poi anche l’uomo più paziente getta la spugna.

    Per risolvere il problema è necessario comprendere perfettamente una cosa: il problema non è dell’altro che costringiamo a giustificarsi e a dimostrare continuamente fedeltà e amore incondizionato, ma solo nostro.

    La gelosia nasce sempre da una donna insicura, con una paura folle dell’abbandono. Sono convinte che ogni altra donna sia una potenziale amante e concorrente. La verità è che se il vostro fidanzato ha scelto voi è perché evidentemente è quello che vuole e che ha sempre voluto.

    Credo che se la gelosia ossessiva ad un certo punto non si riesce più a controllare (ci sono donne che diventano anche violente), sarebbe il caso di pensare ad una terapia che aiuti ad uscire da questo incubo.