Gelosia: non è una questione fisica, ma di sensibilità

da , il

    Avete fatto il test sulla gelosia? Risultato? Bene, oggi parliamo del meccanismo di questo sentimento, perché un gruppo di ricercatori della Pennsylvania State University lo ha analizzato cercando di capire da dove nasca e soprattutto perché. Prima cosa la gelosia e il tradimento non c’entrano con i rapporti intimi, ma sono solo una questione caratteriale. Non è assolutamente vero che le donne sono meno disposte a sopportare un tradimento ”emotivo” mentre gli uomini diventerebbero novelli Otello solo davanti a un’infedelta’ ”sessuale”. Voi che ne dite?

    Potremmo aprire un bel dibattito: è peggio il tradimento fisico e sentimentale? Per me è la stessa cosa, perché in entrambe le situazioni c’è di base una mancanza di rispetto. Capirei di più una persona che mi viene a confessare un amore. Purtroppo, per quanto si soffra, può succedere a chiunque, piuttosto che scoprire che il mio ragazzo non sa tenere allacciati i pantaloni. Detto questo non so se la gelosia faccia bene al rapporto.

    Tornando alla ricerca: indipendentemente dal genere, spiegano gli esperti, a far scattare il grilletto della gelosia è un meccanismo psicologico, culturale e ambientale: chi è fermo fautore dell’autonomia all’interno della vita di coppia darà meno peso al tradimento fisico che a quello sentimentale, chi invece vive la propria relazione in maniera più totalizzante soffrirà di più per l’infedelta’ emotiva del proprio partner.

    Dolcetto o scherzetto?