Gli amanti migliori sono più egoisti

da , il

    Amore ed egoismo

    Non vi siete mai chiesti se le vostre prestazioni sono soddisfacenti, se il partner è contento o si sentiva più a suo agio in passato. Partendo dal presupposto che l’amore non è una gara né tanto meno una performance, bisogna ammettere che ci sono persone più brave e altre no. Per certi versi è una questione di feeling, non pensate alle qualità fisiche (evitiamo questi confronti che sono poco gradevoli) e poi c’è anche una componente caratteriale: qualcuno è più disinibito e soprattutto più egoisti. Questi due elementi lo rendono un amante migliore.

    Avete capito bene sentirsi bene con il proprio corpo, non provare imbarazzo verso il gesto che si sta compiendo spogliandosi aiuta a rapportarsi meglio con il partner sotto le lenzuola, così come un po’ di sano egoismo, concentrasi anche su proprio piacere è un ottimo punto di forza.

    A sostenerlo sono dei ricercati della Kwantlen Polytechnic University di Vancouver. Nel loro studio hanno coinvolto 60 coppie e alla fine il risultato è stato chiaro: l’altruismo non paga, anzi è pure un po’ noioso. Non vuol dire che bisogna trascurare il proprio partner, ma semplicemente non dimenticarsi di chi siamo anche durante l’amore.

    Credo che dovremmo provare. Asciatevi andare alla passionalità, all’istinto e ai vostri desideri. Cercate di appagare i vostri appetiti ogni volta che ne avrete voglia, anche il partner sarà felice.