Gli italiani vanno matti per i siti d’amore

da , il

    Chissà quale sia il meccanismo alla base del fenomeno, ma sono in aumento le relazioni online. Le persone sono sempre più attratte dai materiali spinti e dai siti di settore e questi portali stanno facendo un traffico sempre maggiore. Ci si connette nei momenti più privati, magari di sera o in pausa pranzo, alcuni intrecciano conversazioni in chat o guardano ragazze giocare con la webcam. Sono nei primi 6 mesi di quest’anno i siti spinti sono cresciuti del 17 per cento e oggi rappresentano il 37 per cento del totale dei contenuti internet secondo i dati di una ricerca di Optenet.

    Che gli italiani, e non solo, abbiano una passione particolare per un certo tipo di contenuto si sa. Oggi la Rete ha eliminato anche l’imbarazzo di andare in edicola a comprare qualche giornaletto. Però bisogna stare attenti, perché alcuni sono delle trappole. Esistono siti che sono in grado di intrappolare gli utenti, in larghissima maggioranza maschi, violandone il diritto alla privacy ed esponendoli al rischio di attacchi da parte di hacker.

    Uno studio della International Secure Systems Lab, pool formato da tre laboratori di ricerca specializzati in sistemi di sicurezza, ha dimostrato che molti dei siti di settore contenevano adware, spyware e virus in grado di danneggiare i computer degli incauti visitatori.

    Non ci sono solo i contenuti spinti, vanno moltissimo anche i giochi come quelli di ruolo (World of Warcraft, Grand Theft Auto 4 e Final Fantasy) che hanno registrato un incremento, seguiti dallo shopping online (+9%), viaggi e turismo (+5,7%) computer science e sport (+4,2%) e svago e divertimento (+3,6%).

    Foto tratte da

    portalegiovanimugello.it

    cinemacomrapadura.com.br

    self.com

    mensdatingonline.com