Gli uomini preferiscono le bionde

da , il

    È una storia vecchia: le bionde sono più sensuali, sono più fascinose, insomma più qualcosa. È sempre stato un luogo comune e ha attraversato i decenni, tanto che forse dalla prima bomba ossigenata (e stupenda), l’eterna Marilyn Monroe, le donne del cinema e della televisione hanno optato soprattutto per un bel biondo platino. E gli uomini? Apprezzano e anche molto. Con questo le more, meno vamp e più popolari, hanno saputo ritagliarsi il loro spazio. Ricordiamo il film “Gli Uomini preferiscono le bionde”… ma poi sposano le more. Tutta questa teoria ha una base psicologica. Incredibile!

    Lo studio della University of California, condotto su 156 studentesse, sostiene che le bionde sono abituate ad attirare maggiormente l’attenzione degli uomini. E ciò le renderebbe più sicure, pronte a combattere le loro battaglie per spianarsi la strada e raggiungere l’obiettivo che si erano prefisse.

    Insomma le bionde non sono “più qualcosa” (come abbiamo detto prima), ma si sentono così e il risultato è evidente nella loro immagine. Vale a dire che, grazie ai capelli color del sole, sono così abituate ad attrarre l’attenzione degli uomini che vivono in una sorta di “bolla” e non realizzano affatto di essere trattate diversamente.

    Voi che ne dite: chi credete? A me sembra una teoria un po’ assurda. Negli anni 60 forse, quando il look doveva essere molto conformista e alle signore era abbastanza vietato spogliarsi, ma oggi le donne hanno altre carte per attirare l’attenzione.

    Foto tratte da

    Mathies.com corriere.it viva cinema.it televisionando.it thriller magazine.it movie player.it