I cibi da evitare prima di fare sesso

da , il

    Coppia cena

    Spesso un incontro a lume di candela può rivelarsi come preludio di qualcosa d’altro, dove per qualcosa d’altro si intende comunemente un incontro sotto le lenzuola. Sottovalutiamo spesso l’influenza che può avere una semplice cena sull’esito di un rapporto sessuale. Tutti sanno che la pancia piena abbia l’effetto contrario di un potente afrodisiaco ma la colpa si può ricercare anche in singoli alimenti che andrebbero banditi dalle tavole degli amanti, che sia il primo o l’ennesimo appuntamento con il partner. Peperoncino, cioccolato e zafferano risvegliano la libido ma ne esistono altri che, causando sonnolenza, torpore e mal di pancia, provocano l’effetto contrario. Oltre ad aglio e cipolla, di cui tutti siamo al corrente, ecco una breve lista di alimenti da evitare al ristorante o al supermercato se i presupposti sono quelli di trascorrere una serata passionale.

    La carne rossa

    Da escludere dal menu la carne rossa in quanto un suo abuso provocherebbe torpore. Il motivo va ricercato proprio nel fatto che la carne rossa per essere digerita richiede molta energia conciliando il sonno e influendo negativamente sulla libido. Così per non rinunciare alle proteine si può sempre riparare su carne bianca o pesce, specialmente quello azzurro.

    L’abuso di alcool

    Un bicchiere di vino può rivelarsi sempre utile per accendere la passione perché in grado di allentare le inibizioni e rendere, soprattutto noi donne, meno rigide e più spensierate. La sensazione di euforia incrementa il desiderio e la volontà di prendere l’iniziativa sotto le lenzuola.Tuttavia un abuso di vino e superalcolici influisce negativamente nella prestazione sessuale perché causano sonnolenza e stanchezza soprattutto a noi donne. Basta quindi assumerne la giusta quantità e raggiungere un equilibrio utile per una serata travolgente.

    I legumi

    Da escludere dal menu senza dubbio i legumi. Soprattutto i fagioli perché sono spesso causa di gonfiore e tensione addominale. Per molti inoltre risultano difficile da digerire il che contribuirebbe negativamente sulla libido.

    La liquirizia

    Una recente ricerca ha dimostrato che la liquirizia può influenzare la situazione ormonale provocando cali del desiderio sessuale e riguarderebbe sia l’universo femminile che quello maschile. Le dosi di liquirizia che spesso assumiamo durante i pasti non sono così eccessive, ma nel dubbio, preferiamo la vaniglia.

    Il cavolfiore

    Se siete ghiotte di cavolfiore e cavoletti di Bruxelles, concedeteveli a pranzo o durante i pasti con amiche lontane da incontri o appuntamenti. Questi alimenti vengono digeriti con difficoltà e causano meteorismo e flatulenza.

    Fritti e dolci

    Non solo in risposta alle regole ferree della dieta ma anche a quelle della libido. Cibi pesanti quali fritti e dolci particolarmente pesanti rischiano di compromettere il rapporto sessuale. Ma se siete golose e non riuscite a rinunciare al dessert, sceglietene uno al cioccolato, noto per le sue doti afrodisiache.