Il 68, la posizione sessuale del Kamasutra alternativa al 69

Cos'è il 68? Si tratta di una posizione sessuale del Kamasutra che rivisita il classico 69. In questo caso il sesso orale viene praticato solo da uno dei partner anziché contemporaneamente come nella posizione del 69. Scopriamo in che modo si fa, cos'è nello specifico e perché procura moltissimo piacere.

da , il

    Il 68, la posizione sessuale del Kamasutra alternativa al 69

    Avete mai sentito parlare del 68, la posizione sessuale del Kamasutra alternativa al 69? Ne esistono diverse versioni, per lui e per lei, ma fondamentalmente si tratta di una rivisitazione del 69, che fa parte delle posizioni del Kamasutra dove prende il nome di “Congresso del corvo”. La posizione 69 tradizionale permette ad entrambi i partner di stimolarsi tramite il sesso orale, qui eseguito in contemporanea. Nel 68 invece solo uno dei due partner pratica la stimolazione orale all’altro, a tutto vantaggio del piacere che, stando ai pareri di chi l’ha sperimentata, è molto intenso. Ma scopriamo nello specifico come si fa e di cosa si tratta.

    Cos’è la posizione 68 del Kamasutra

    La posizione numero 68 del Kamasutra è una rivisitazione del classico 69, in versione maschile e femminile. Prende il nome di 69 invertito quando è lei a praticare il sesso orale a lui: in questo caso lei è sdraiata a testa in su con lui sopra, a sua volta sdraiato su di lei a testa in su. In questo modo la testa di ciascuno corrisponde ai piedi del partner. Mentre lui in questa posizione dell’amore non fa nulla, lei pratica il sesso orale e può anche stimolare il compagno con le mani, che sono libere. L’ideale è posizionare sotto la testa un cuscino, in modo da ridurre il più possibile la tensione del collo.

    Com’è la posizione 68 del Kamasutra per lei?

    In questo caso lui si sdraia sotto e lei sopra, la testa di lui sta tra le gambe di lei. E’ lui quindi a praticare il cunnilingus ma può anche stimolare la donna con le mani, se lo vuole. Difatti la posizione consente una stimolazione a 360 gradi, a tutto vantaggio dell’orgasmo femminile. Anche in questo caso si consiglia di posizionare sotto la testa di lui un cuscino per ridurre l’eventuale tensione al collo.

    Benefici del praticare il 68

    Rispetto alla posizione 69 del Kamasutra, il 68 procura piacere a uno dei due partner, non a entrambi contemporaneamente. L’ideale è praticarla in modo alternato: una volta per il piacere di lui, una volta per il piacere di lei. Chi ha sperimentato questa posizione del Kamasutra assicura che il piacere sia molto più intenso di quello provato con la classica posizione del 69. E’ facile intuire il perché: se nella prima entrambi godono e al tempo stesso procurano godimento, nel 68 la concentrazione è a senso unico. Questo non significa che si debba rinunciare al 69, ma sperimentare delle varianti è sicuramente eccitante perché la passione si nutre anche di novità. Pronte a provare il 68 e, magari, a rivisitarlo ulteriormente a modo vostro?

    Le migliori posizioni del kamasutra