Il personal trainer del sesso: la nuova moda dagli Usa

da , il

    sex-personal-trainer

    Il personal trainer del sesso, la nuova moda dagli Usa. Una figura professionale che anziché elargire preziosi consigli sulla forma fisica, aiuta a migliorare le prestazioni in camera da letto. La moda del sex trainer impazza da tempo negli Usa e nel Nord Europa ma si sta facendo strada anche in Italia, dove l’insoddisfazione orgasmica sembra altrettanto diffusa. I dati parlano chiaro, il 76% delle donne ha orgasmi che durano meno di 6 secondi e l’11% non ne ha mai provato uno. Ma in cosa consiste questa nuova professione e quali le perle di saggezza dei sex coach?

    Chi è il sex personal trainer

    Direttamente dagli Usa sbarca anche da noi una nuova figura professionale, quella del sex personal trainer, l’allenatore del sesso. Un valido alleato di tutte le coppie con difficoltà sotto il profilo erotico, complici freni inibitori dovuti a ragioni culturali o semplicemente incapacità di procurarsi reciprocamente piacere. Quando i disturbi rasentano la patologia, ma anche quando inficiano i rapporti di frequente, interviene lui, lo specialista del sesso, con consigli pratici e allenamenti dal vivo, proprio come accade in palestra. Il sex personal trainer, su richiesta, segue i clienti passo passo, seduto al loro fianco durante il rapporto, aiutandoli a riconoscere eventuali blocchi e a migliorare i punti di forza.

    SCOPRI COME FAR IMPAZZIRE UN UOMO A LETTO

    I consigli dei sex personal trainer

    Se negli Usa e in Nord Europa è un pullulare di sex tutor, l’Italia si sta adeguando progressivamente alla nuova moda. Antesignana in questo senso la showgirl Justin Mattera, che ha scritto un libro con tanti preziosi consigli sulla sessualità, ma anche Internet si rivela una fonte preziosa di sex tutorial. C’è poi chi ne ha fatto una vera professione come uno dei più celebri sex coach a livello internazionale, Eric Amaranth, grazie al cui intervento moltissime coppie etero e omosessuali hanno ritrovato l’intesa perduta. Gli esperti del settore consigliano innanzitutto di fare squadra perché il sesso, per essere buono, necessita di cooperazione. Meglio inoltre pianificare anticipatamente i momenti per mettersi all’opera, valutare le prestazioni con feedback, evitare di pensare troppo lasciando da parte eventuali freni inibitori ma soprattutto allenarsi spesso perché si sa, senza esercizio non si ottengono risultati.

    GUARDA GLI 8 ESERCIZI PER UN ALLENAMENTO DI PURO PIACERE