Il rapporto sessuale va consumato dopo 4 appuntamenti, lo conferma un sondaggio

da , il

    Fare lamore

    Il rapporto sessuale va consumato dopo 4 appuntamenti, lo conferma un sondaggio pubblicato su Elle, edizione Usa, secondo il quale la maggior parte delle persone consumerebbe dopo 3,53 uscite, quasi 4. Ma i risultati del curioso sondaggio, condotto su un campione di 11mila intervistati in tutto il mondo, rivelano altre curiosità: lo sapevate che il 53% degli incontri si conclude con un bel bacio appassionato? E che dopo 9 appuntamenti la relazione diventa ufficiale? E voi che ne pensate?

    A dirlo è la testata statunitense Elle, secondo la quale, dati alla mano, quando si parla di seduzione ci sono regole valide univocamente. La prima riguarda il sesso, che andrebbe consumato dopo minimo 4 uscite, o meglio 3,53. Basterebbero 6 appuntamenti per rendere la pseudo-relazione pseudo-ufficiosa mentre al nono scatterebbe l’ufficialità vera e propria. Regole ricavate da un sondaggio lanciato dal giornale, ribadite peraltro dal bestseller “Le Regole” di Ellen Fein e Sherrie Schneider. E la lista del “buon costume” continua.

    Alle donne sarebbe preclusa la sfacciataggine di Samantha Jones perché è l’uomo a doversi proporre per primo. Bandite anche le uscite di sabato sera se l’uomo in questione ha tardato a fissare l’appuntamento. Tardare significa chiamare dal giovedì in avanti, tanto per farsi un’idea. Ma le novità continuano: a quanto pare sono gli amici dell’ex (di qualunque genere) i soggetti più ambiti da uomini e donne di tutto il pianeta. A seguire i migliori amici (17%) e i datori di lavoro (10%).

    SCOPRI QUALI SONO LE BUGIE DEL PRIMO APPUNTAMENTO

    Nonostante le conquiste di genere, il sondaggio in questione ribadirebbe l’importanza, in fase di corteggiamento, di un atteggiamento femminile “vecchia maniera”, ovvero passivo. E per quanto riguarda il sesso, l’attesa si conferma la scelta migliore, parola di nonna e non solo. Andare subito al sodo evidentemente non paga! Sarà da crederci?

    SCOPRI PERCHE’ L’INTIMITA’ AL PRIMO APPUNTAMENTO ANDREBBE EVITATA