Il tradimento ai tempi di Facebook

da , il

    Altro che investigatori privati e pedinamenti nel cuore della notte: oggi i traditori si smascherano su Facebook. E’ cronaca recente di una matrimonio saltato proprio per qualche foto di troppo sul famoso social network.

    Il caso è nato quando la fidanzata tradita ha tappezzato Roma con i manifesti di denuncia che ritraevano il futuro marito un po’ su di giri al suo addio al celibato…e ovviamente non da solo.

    Tutto comincia quando gli amici del ragazzo, dopo aver organizzato l’addio al celibato, decidono di creare un gruppo su Facebook e pubblicano le fotografie della notte brava…scoppia il finimondo.

    La fidanzata le vede, lo lascia, manda a monte il matrimonio e tappezza Roma dei famosi volantini recanti l’eloquente frase: “meno male che c’è Facebook, almeno ho scoperto in tempo prima di sposarti che sei un porco traditore!!!“.

    Firmato ovviamente “la tua ex-promessa sposa e i 548 invitati al nostro matrimonio“.

    Sul caso sono sorti moltissimi dubbi: che si tratti solo di una bella bufala, una trovata pubblicitaria per lanciare il film dedicato al social network dal titolo Feisbum?

    In qualsiasi caso: riservatezza ragazzi…Facebook ha mille occhi!