Il tradimento causa stress e fa male alla salute

da , il

    tradimento salute

    Il tradimento non solo mette a dura prova l’amore, ma anche la salute. È abbastanza risaputo che le relazioni stabili siano un elisir di lunga vita, quando sono felici e soddisfacenti. I coniugi si occupano l’uno dell’altra, senza stress. Si tende a mangiare meglio, a condurre una vita più regolare e curarsi maggiormente. Non è la stessa cosa, però se si sceglie la pericolosa e difficile strada dell’infedeltà. Per quanto il tradimento possa sembrare divertente e gratificante (almeno per alcuni), crea situazioni molto adrenaliniche che alla lunga possono avere effetti negativi sulla salute.

    Ingannare il partner causa stress

    Essere infedeli causa stress e sensi colpa. A sostenere questa tesi secondo un gruppo di ricercatori dell’Università di Firenze che hanno studiato l’adulterio non tanto come fenomeno sociale o psicologico, quanto come causa scatenante di alcune patologie. È emerso che prendere in giro la propria moglie può portare a un aumento del rischio cardiovascolare, mentre avere una vita di coppia stabile, fatta di una buona vita sessuale, aiuta la fedeltà ma anche il benessere del corpo. Per giungere a questa tesi gli esperti hanno rivisto numerosi studi inglesi condotti prima della fine del 2011. E si sono accorti che molti uomini (mi spiace per i signori, ma voi siete le principali vittimi) adulteri sono spesso vittime di morte improvvisa.

    I rischi del tradimento

    I ricercatori nello studio pubblicato nel Journal of Sexual Medicine hanno commentato: “Il sesso extraconiugale può essere stressante perché la maitresse è spesso più giovane della partner principale e spesso le relazioni hanno luogo dopo un eccessivo consumo di alcol”. Quindi non solo bisogna sostenere il ritmo di una doppia vita, ma anche prendere parte a prestazioni che possono causare aumento di pressione e di frequenza cardiaca. Intendiamoci, l’idea può essere allettante, ma questo tipo di sforzo può davvero causare gravi problemi fisici. Poi, c’è l’aspetto psicologico: anche lo stress, causato dall’ansia di essere scoperti, di mandare all’aria la vita matrimoniale, può contribuire ai problemi cardiaci. Ma ne vale davvero la pena?

    Come si tiene lontano il pericolo tradimento?

    Non c’è una regola e ogni rapporto ovviamente ha una sua natura e realtà. Quello che però è abbastanza sicuro è che mantenere vivo il desiderio tra i partner può decisamente essere d’aiuto. Uno studio americano ha dimostrato che la frequenza dei rapporti sessuali influisce sulla longevità dell’uomo. È abbastanza chiaro che si stia parlando di sesso tra coniugi, non tra amanti. È un tema interessante e che coinvolge davvero tante persone. Secondo le statistiche quasi 1 coppia su tre è stata infedele almeno una volta, circa il 4 percento degli uomini ha una relazione extraconiugale e il 23 percento ammette liberamente di aver tradito la propria compagnia. Come si dice? Chi è causa del suo mal, pianga se stesso.