Il tradimento femminile è tutta colpa dell’ovulazione

  • Commenta
donna fedele ovulazione

Come mai ci sono momenti della vita in cui si è più inclini a tradire? Le spiegazioni possono essere di diversa natura: probabilmente si sta attraversando un periodo di stanchezza con il partner, non si è più innamorati come prima o semplicemente si è in fase di ovulazione. Già, la fedeltà femminile dipende anche da un aspetto prettamente biologico. Lo dimostra un nuovo studio condotto dagli esperti del National Institute for Mathematical and Biological Synthesis, che ha evidenziato come le donne siano più propense a vivere avventure o a crearsi una nuova famiglia in base al periodo del mese.

Se per anni avete pensato che la promiscuità fosse una questione culturale o morale, avete commesso un errore. Gli esperti, infatti, hanno utilizzato un modello matematico per analizzare il comportamento femminile. È proprio dalla predisposizione della donna ad avere partner sessuali che si basa la natura umana e quindi il desiderio di creare delle famiglie e ovviamente di riprodursi, alimentando il genere umano. Lo studio ha dimostrato quanto l’evoluzione del genere umano sia dipesa dalle scelte del partner da parte della donna e ovviamente dalla sua voglia di restargli fedele accanto. Inizialmente l’uomo offriva alla donna protezione, una casa e cibo, la donna di contro invece si accudiva del marito, soprattutto in camera da letto. È stato un gioco di ruoli naturale e istintivo che si è creato da solo. Ma c’è di più. Perché la donna, all’interno di questa dinamica ha svolto un altro compito: ha addomesticato il partner, creando le basi per la creazione di una famiglia, monogama.

Possiamo quindi parlare di una sorta di rivoluzione sessuale, perché l’istinto animale di solito si manifesta con la poligamia. Attenzione però a un unico neo: l’ovulazione. La donna cede alla voglia di lasciarsi andare, alla trasgressione e al desiderio di amore nei giorni dell’ovulazione. In questa fase del ciclo, le ragazze sono totalmente in balia degli ormoni e gli estrogeni fanno crescere il desiderio del partner o magari di un partner. È la natura che ci richiama alla “scena madre”. Per quale motivo? Possiamo essere donne in carriera, casalinghe, studentesse o single consumate, ma abbiamo sempre una funziona biologica da assecondare: quella di diventare madri. Restare incinta e desiderare di avere un bambino sono due cose diverse. Pensate che questa predisposizione alla caccia è talmente naturale, che di solito le donne durante l’ovulazione sono più propense anche a vestirsi in modo seducente, a farsi belle e piacenti.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Giovedì 12/07/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su