“In amore vince chi fugge”, la regola vale anche per gli uomini

da , il

    amor vince chi fugge uomo

    Fare i preziosi, in amore, funziona, soprattutto per gli uomini. Dovrebbero essere le donne a far stare il proprio corteggiatore sulla corda, ma ci sono occasioni in cui è proprio la donna a fare il primo passo e a prendere l’iniziativa. I tempi sono cambiati e sempre più spesso le signore cercano di conquistare il partner, che diventa ancora più interessante quando si dimostra poco coinvolto. A sostenere questa tesi è la dottoressa Domeena Renshaw.

    Le donne giocano al massacro. Mi spiace doverlo dire, ma in molti casi tendono a ignorare i segnali del partner. Sono convinte di poter salvare ogni uomo e che il loro amore basti per entrambi. Non è vero, non è così. L’esperta ha, infatti, dichiarato: “Ritengono di essere in grado di cambiare la mente di un uomo e riuscire convincerlo a vivere felice e contento con lei. Tuttavia, le donne non possono cambiare gli uomini. Essi possono solo cambiare il modo in cui reagiscono a loro in questo contesto”.

    C’è ovviamente una spiegazione a questo comportamento e si chiama mancanza di autostima. Secondo la dottoressa, infatti, le signore non si stimano abbastanza e tendono ad accontentarsi. Non so se ricordate il famoso libro, da cui è stato poi tratto il film, “La verità è che non gli piaci abbastanza”?

    Se lui ci rifiuta, ci tratta male o non ci rispetta, non è perché è fatto così e non bisogna trovare 2000 giustificazioni a questo comportamento, semplicemente non ci ama abbastanza. Meritiamo, invece, di avere uomini follemente innamorati di noi e per farlo, forse, non bisogna temere di stare sole.